STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 6 settembre 2015

Germania: Prince Gibraltar domina il Grosser Preis von Baden su Nightflower. Solo un quinto posto per Goldstream...

Brutte notizie dalla Germania. Nel Grosser Preis von Baden G1 sul miglio e mezzo (250.000 EUR di dotazione) nulla di fatto per Goldstream (Martino Alonso), vincitore di Derby Italiano G2, alla seconda uscita per i colori dell'Australian Bloodstock ed il training di Andreas Wohler il quale, da supplementato per circa €22,000, non è andato oltre ad un quinto posto con in sella Edu Pedroza. Partito bene e subito su di giri, Goldstream ha tirato molto nella prima parte di gara e poi, una volta messosi tranquillo, ha gravitato sempre in terza posizione alle spalle del battistrada Weltmacht (Mount Nelson), all'ingresso in retta ha tentato una progressione dall'esterno senza mai emergere. Sotto lo steccato basso invece si è manifestato come una furia Prince Gibraltar (Rock Of Gibraltar) che, con in sella Fabrice Veron per Jean Claude Rouget, ha vinto con del buono in mano nei confronti della femmina Nightflower (Dylan Thomas), una 3 anni seconda di Oaks tedesche, con al terzo il 4 anni Sirius (Dashing Blade). Per il vincitore, al secondo G1 in carriera, possibile un tentativo nell'Arc de Triomphe G1. IL VIDEO DEL GROSSER PREIS VON BADEN QUI.
Da sottolineare che prima della corsa è stato ritirato Ito (Adlerflug), uno dei favoriti della corsa. Goldstream è arrivato alle spalle anche di Palace Prince (Areion), un tre anni finito secondo nel Derby Tedesco G1 e poi vincitore di G3 a Krefeld sui 2000 metri. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

2 commenti:

  1. Questa e la nostra nuda verità! Le linee sono queste non abbiamo più cavalli da gruppo.

    RispondiElimina
  2. Questa e la nostra nuda verità! Le linee sono queste non abbiamo più cavalli da gruppo.

    RispondiElimina

Commenta qui