STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 12 settembre 2015

Leopardstown: Golden Horn vince le Irish Champion Stakes battendo Found e quasi abbattendo Free Eagle!

Ancora più incredibile, se prendiamo a riferimento quanto accaduto a Doncaster, quello che è successo a Leopardstown. Nelle Irish Champion Stakes G1 a vincere sul palo è stato Golden Horn (Cape Cross) il quale è sopravvissuto ad un intervento dei commissari dopo una netta deviazione ai danni di Free Eagle (High Chaparral) con il quale aveva dato vita ad un duello prima che il cavallo montato da Frankie, complice un'ombra, non scartasse nettamente verso il cavallo di Dermot Weld fermandone l'azione. Golden Horn ha proseguito per la sua strada e sul palo è passato per primo mentre Found, acquattata dietro ai primi, è riuscita a prendere il secondo posto. Ne ha fatto le spese solo Free Eagle, di fatto, perchè la deviazione è stata davvero molto pericolosa ed il risultato invariato. Questa si, che è una vera decisione all'inglese che ha salvaguardato il risultato sportivo che altrimenti avrebbe avuto Found al primo posto. Anche qui, come sopra, dateci la Vostra impressione. IL VIDEO DELLA CORSA QUI.
Comunque, al netto di tutte le storielle, Golden Horn è andato forte partendo ancora una volta brillante e gestendola in avanti, girando stretto.. Found ha confermato di essere in ordine e di contare tanto quando è fresca, e stessa cosa per il povero Free Eagle a cui non ne va una dritta. Stagione da incorniciare per Frankie (21° pattern in stagione) e John Gosden, con Anthony Oppenheimer quasi sorpreso di salire in premiazione. Prossimo obiettivo per il figlio di Cape Cross (Green Desert) è l'Arc de Triomphe. Questa corsa ci ha dimostrato che deve sfogarsi, ogni tanto, ed ha bisogno di correre. 
Quanto agli altri: Direi che per il leone Cirrus è giunto il tempo di una meritata pensione con tanta erba da brucare. 

3 commenti:

  1. Ma io sono deluso e forse ora capisco la sconfitta dell'ultima volta. E un buon cavallo ma non come si pensava. No? Dimenticavo legatissimo grande cavalla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Golden Horn è un campione. Solo che stavolta ha avuto l'aiutino....

      Elimina
  2. Ma io sono deluso e forse ora capisco la sconfitta dell'ultima volta. E un buon cavallo ma non come si pensava. No? Dimenticavo legatissimo grande cavalla.

    RispondiElimina

Commenta qui