STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 5 settembre 2015

Capannelle: #Zapel vola sul Divino Amore Lr, battuto Ottone che rendeva chili e terzo Monte Oe. Domani tutto Milano!

A Capannelle subito primi assaggi di Listed. Nel Divino Amore, una Listed sui 1000 metri che ha lanciato in passato cavalli come Terre Brune, Elettrotreno, Late Parade, Slap Shot, Pleasure Place, Patapan, Stay Tuned, Malikayah, Amaldi, Blu Carillon etc, quest'anno ha visto emergere il nome di Zapel (Kyllachy), proprietà VSK della famiglia Viani, che ha completato il chilometro sul pesante di Roma in un tempo che ufficialmente dice 57,48s, ma in realtà secondo riscontri cronometrici sembra essere almeno di 58,10s. Ma nulla toglie alla prestazione di un cavallo ancora imbattuto in 3 uscite, che ha volato sul pesante e contro un avversario tosto come Ottone (Dutch Art), vincitore di Primi Passi G3, il quale rendeva 3 chili e mezzo agli avversari, tenuto a bada dal Bottiano. Terzo è arrivato l'ottimo Monte Oe (Pounced) che ha raccolto il massimo possibile. IL VIDEO DEL DIVINO AMORE QUI.
Zapel, allenato da Stefano Botti, è allevato dalla Azienda Agricola Zenzalino ed è prodotto della fattrice Viadeigiardini (Dubai Destination), figlia di uno stallone in grande considerazione sul panorama internazionale come padre di fattrici. Dalle sue figlie sono nati infatti Golden Horn, Postponed, Kachy e Dutch Connection che sono solo gli ultimi nomi buoni per un pedigree molto in voga. Per il figlio di Kyllachy (Pivotal), che aveva in sella Carlo Fiocchi, obiettivo potrebbe essere un Criterium de Maisons-Laffitte visto che a quanto pare ha i metri contati e fa bene il terreno pesante. Quanto ad Ottone, un pò di rammarico ed un tentativo di allungamento della distanza a breve. Voci sul campo davano un Bruno Grizzetti non soddisfatto di aver corso, decisione forzata dalla proprietà...Forse tenterà nel Gran Criterium G2..
Domani a San Siro il Premio Eupili Lr per femmine di 2 anni sui 1200 e poi ci sarà il rientro atteso di Priore Philip (Dane Friendly) in condizionata, per riprendersi dalla deludente primavera.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui