STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 21 ottobre 2015

America: Ecco i 200 pre iscritti alla 32° Breeders' Cup del 30 e 31 Ottobre a Keeneland. 29 Europei, tra cui Golden Horn e Gleneagles...

Un contingente europeo di 29 cavalli compone la lista delle preiscrizioni della Breeders’ Cup World Championships in programma a Keeneland, Lexington, Kentucky, tra il 30 e 31 Ottobre prossimo. In generale sono 200 i cavalli pre iscritti ma quelli che ci interessano in questa sede sono gli europei. In particolare 9 dall'Irlanda, 7 dalla Francia e 13 dall'Inghilterra, sono i cavalli che difenderanno il vecchio continente. 
L'Irlanda, ovviamente, chiama in causa Ballydoyle ed Aidan O’Brien che ha 7 iscrizioni tra cui il "fantasma" Gleneagles nella Breeders’ Cup Classic G1 da $5 milioni, la buona Found nel Longines Breeders’ Cup Turf G1 da $3 milioni mentre War Envoy è inserito nelle due prove sul miglio tra erba e sabbia. Tra i 2 anni Padre Aidan ha inserito 4 anni tra cui Waterloo Bridge, Shogun, Hit It A Bomb ed Alice Springs. David Wachman è rappresentato da Legatissimo, 3 volte vincitrice di G1, come favorita della Breeders’ Cup Filly and Mare Turf da $2 milioni.
La Francia esporterà Karakontie alla ricerca della difesa della corona nella Breeders' Cup Mile, ma non solo: Anche Esoterique e Make Believe saranno della partita.
Non abbiamo parlato della più affascinante, suggestiva, e di gran lunga migliore carta europea in America: Golden Horn è iscritto alla Breeders’ Cup Turf G1 da $3 milioni e si presenta mettendo sul tavolo la cintura di Epsom Derby winner e dell'Arco appena conquistato a Parigi. Sarà la sua ultima corsa in carriera e potrebbe diventare il primo cavallo nella storia a realizzare un doppio Arc/Breeders'. Bello, vè? Comunque in America c'è grande attesa, tutto verrà mostrato in rigoroso live per quello che è considerato il campionato mondiale del purosangue che vedrà al via i campionissimi American Pharoah, triple crown winner, e la femmina terribile Beholder, 2 volte campionessa alle Breeders. La Breeders si svilupperà e consisterà di 13 corse di Grade 1 con un montepremi totale di $26 milioni e sarà per la prima volta in programma a Keeneland. Quattro le corse Breeders al venerdì mentre 9 al sabato nel Championship.

1 commento:

  1. Roger Varian ha annunciato che Postponed (Dubawi) non correra il Turf e si preparerà per Meydan 2016 con obiettivo lo Sheema Classic. Quindi nessun incontro/scontro con Golden Horn ( Cape Cross ) e quel Kitten’s Joy che risponde al nome di Big Blue Kitten che in 28 corse in carriera ha tredici vittorie e solo due volte è fuori dal marcatore.

    RispondiElimina

Commenta qui