STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 31 ottobre 2015

Breeders' Cup day 1: Hit It A Bomb esplode nel Juvenile Turf! Per Aidan O'Brien 9° vittoria.. Todd Pletcher sigla Distaff e Dirt Mile

Il day 1 da Keeneland ci ha regalato qualche spunto di notevole interesse. In apertura ha colpito subito duro Aidan O'Brien con il talentuosissimo Hit It At Bomb (War Front), cavallo di cui abbiamo parlato in occasione di una Listed vinta a Dundalk sulla alla weather, che ha vinto con uno scatto fulminante il Juvenile Turf G1 sul miglio mettendo in mostra le doti già intraviste in Irlanda. Con in sella Ryan Moore ha dato sfoggio di una prestazione superba, risolvendo la corsa venendo dai Carpazi, slalomeggiando di gran carriera, e finendo fortissimo per beffare Airoforce (Colonel John), allenato da Mark Casse, e Birchwood (Dark Angel), altro europeo in corsa. Le parole non bastano per descrivere l'esibizione che, vi raccomandiamo, di vedere ognuno con i propri occhi per rendere meglio l'idea. IL VIDEO DEL JUVENILE QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI
La vittoria rappresenta la 9° affermazione per Padre Aidan in tema di Breeders in America, con il trainer irlandese che ha parlato di Hit come di un cavallo potenzialmente importante, a livello dei campioni veri, nella stagione del 2016 in Inghilterra come prospetto Classico. Possibile candidato alle 2000 Ghinee di Newmarket. Il champion trainer irlandese ha anche sfiorato la 10° vittoria in Breeders poco dopo con Alice Springs (Galileo), stavolta seconda, nel Juvenile Fillies G1 dove a vincere è stato proprio Mark Casse, autore di bella rivincita, con la sua Catch A Glimpse (City Zip). Solo sesta l'altra Europe di Richard Hannon Illuminate (Zoffany) con a bordo Frankie Dettori. IL VIDEO DEL JUVENILE FILLIES QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Per il resto del convegno, con le altre due corse di G1 inserite nel palinsesto, Todd Pletcher ha fatto da dominatore. Nel Dirt Mile G1 a vincere è stato il roano Liam's Map (Unbridled's Song) che ha battuto nettamente il 6 anni Lea (First Samurai) di Will Mott. IL VIDEO DEL DIRT MILE QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Nella BC Distaff G1, per femmine di 3 anni ed oltre, ecco Stopchargingmaria (Tale Of The Cat), ancora Javier Castellano a bordo, che resistendo anche ad un intervento di autorità ha tenuto a bada Stellar Wind (Curlin) e Curalina (Curlin), compagna di training di Stopcharginmaria. IL VIDEO DEL DISTAFF QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Il resto della Breeders è possibile vederlo in streaming sul sito ufficiale di Keeneland o sul sito ufficiale della Breeders' Cup raggiungibile al seguente indirizzo: www.breederscup.com

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui