STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 21 febbraio 2016

America: Buon debutto per #Ziconic, terzo finendo velocemente dalla coda del gruppo a Santa Anita. Ecco il video

Se vi siete persi il debutto di Ziconic (Tapit), il secondogenito della campionessa Zenyatta, ve lo mostriamo su questo post. Il sauro, che affrontava i 1400 metri di una maiden di Santa Anita sul dirt, come sua madre ha perso la partenza e seguito il gruppo abbastanza veloce da lontanissimo, ma prima della dirittura ha cominciato lentamente ad ingranare rifacendo tutto il gruppo arrivando alla fine al terzo posto finendo bene alle spalle di due cavalli che, con 100 metri in più, avrebbe potuto anche battere. IL VIDEO DELLA CORSA QUI. Si, lo vedete da quel puntino che parte più lontano degli altri e prima della curva è circa a 20 lunghezze dal primo. Insomma, alla fine è stata una maiden normale vinta da un cavallo che nemmeno abbiamo ancora citato ed è Fast Munny (Munnings), ma ci perdonerete se tutti gli occhi erano per Ziconic che ha impressionato per come somiglia, per modo di correre, proprio a sua madre. Ora, non sarà come lei, ma sa comunque muovere le gambe ed i coniugi Moss sapevano che dopo dei lavori probanti avrebbe potuto fare bene. Simpatico anche Gary Stevens che ha dichiarato testuale: "Non avevo mai preso così tanti applausi per un terzo posto! A parte gli scherzi, sapevamo che era un pò lento a partire, l'ho lasciato fare senza pressione e poco prima della curva quando ho sentito che sotto era giusto, gli ho chiesto di andare e mi sono detto che se fosse stato un briciolo della mamma avrebbe recuperato il gap. Così è stato, ma non mettiamogli pressione. La prossima volta correrà certamente con due curve, così farà in tempo a mettersi bene sulle gambe".
Sempre in America, a Turfway Park, passeggiata di salute per Acapulco (Scat Daddy), allenata da Wesley Ward con Irad Ortiz in sella, con la vincitrice delle Queen Mary Stakes G2 al Royal Ascot,che ha effettuato un vero e proprio lavoro sottocategoria in una condizionata sui 1200 metri sul polytrack. Acapulco, che è anche arrivata seconda di Mecca's Angel nelle Nunthorpe Stakes e questo test non è stato altro che una sgambata per mantenere la condizione in vista di altri appuntamenti americani ed un eventuale, anzi molto probabile, ritorno in Europa per correre la Commonwealth Cup G1 al Royal Ascot. IL VIDEO DELLA CORSA QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui