STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 10 febbraio 2016

Meydan, riecco il Carnival. Giovedì 11 Febbraio le 2000 e le 1000 Ghinee locali, più l'Al Shindagha G3 per gli sprinter

Day by day, step by step, cresce il Carnival di Meydan. La prima giornata Classica la vedremo giovedì 11 Febbraio, in occasione di un convegno che prevede le 2000 Ghinee G3 locali, le 1000 Ghinee Listed per femmine, l'Al Shindagha Sprint G3 per velocisti in ottica di Golden Shaheen. Ma non solo; Anche un mega handicap sul miglio e mezzo in erba, in ottica Sheema Classic (per i migliori, chiaro), e poi le solite corse difficili da interpretare. Non ci sono cavalli italiani ma solo professionalità...
Partiamo dalle 2000 Ghinee dove desta curiosità la presenza di Hombre Rojo (Intikhab), un cavallo di Simon Dow, uno che vince al massimo una ventina di corse in Inghilterra all'anno, che è stato invitato perchè il suo 3 anni ha ottenuto una tripletta interessantissima a Lingfield in questa fase della stagione. Cresciutissimo, Hombre Rojo ha vinto la sua maiden il 16 Dicembre, poi ha disperso i coetanei in un handicap e sempre sul miglio ha vinto una condizionata con cavalli discreti. Vale un 93 di OR, e dovrà affrontare i "blues" che qui non perdono mai, o quasi. Il favorito sarà infatti Steady Pace (Dark Angel), secondo di Middle Park G1 dietro a Shalaa, ha risolto di un muso il trial di Meydan vincendo su Rouleau (Exceed And Excel), a sua volta quinto di Middle Park. Marco Botti invia Lazzam (Archipenko), forte di una linea con Hombre Rojo a Lingfield. Hamdan Al Maktoum è invece presente con un francese di Rohaut, Qurbaan (Speightstown), imbattuto in 2 uscite. Dalla Scandinavia partecipa Busy Earning (Canford Cliffs), vincitore sul dirt di Ovrevoll. IL CAMPO PARTENTI QUI.
In apertura ci sono le 1000 Ghinee con 5 femmine al via. La favorita sarà Polar River(Congrats), che ha fatto un canter il 14 Gennaio scorso, ed ha battuto praticamente tutte, direttamente, o indirettamente nella compagnia. Poi dicono delle corse italiane....IL CAMPO PARTENTI QUI.
Tra i velocisti lanciati verso il 26 Marzo c'è di mezzo la vittoria nell'Al Shindagha Sprint G3 sui 1200 metri in dirt. Ci sono i vecchi Reynaldothewizard (Speightstown), Rich Tapestry (Holy Roman Emperor), Krypton Factor (Kyllachy), e poi una serie di avventurieri in caccia di gloria. Kiaran McLaughlin dall'America invia Marking (Bernardini), secondo nelle Malibu Stakes G1 di Santa Anita a fine Dicembre. Dall'Argentina cerca riscatto Anfitrion Sale (Not For Sale), campione a Palermo per Roberto Pellegatta e Maria Belen, acquistato da Sheikh Hamdan bin Mohammed Al Maktoum ed allenato da Y Al Blooshi, finora deludente nel trial di fine Gennaio dove è arrivato ultimo a Meydan, a 30 lunghezze da Anaerobio. Perchè ne parliamo? Frankie sopra non è solo per catturare una monta in più. Dalla Svezia cerca conferme Let's Goforit (Verglas), per Bodil Hallencreutz e con Oliver Wilson (molti di voi lo ricorderanno un anno fa in Italia) in sella, che ha debuttato bene sul tracciato alle spalle di "Reynaldoilmaghetto". IL CAMPO PARTENTI QUI.
Per gli stayer ecco il Gulf News Sport sul miglio e mezzo dove, al via, molti esperti della distanza a livello locale. Appigli tecnici possiamo prenderli da Spend The Cash (Adlerflug), che è un 5 anni di Wil Mongil, nella stagione sesto di Nightflower a Colonia e sesto di Baden Baden in G1 a 7 lunghezze da Prince Gibraltar. Vale un 115 puro e sa fare la distanza. CAMPO PARTENTI QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui