STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 2 febbraio 2016

Meydan: Giovedì 4 Febbraio c'è il secondo Round del Maktoum Challenge, scende il pista il grigio #Frosted

A Meydan si comincia a fare sul serio. Dopo la scorpacciata di giovedì scorso, siamo entrati a pie pari nel mese di Febbraio. Giovedì ancora sette le corse in programma. Si apre con la solita prova per i purosangue arabi, e si prosegue alla seconda con l'EGA Billet Trophy sui 1000 metri per anziani da $120,000. Nella terza ci sono le Cape Verdi Stakes G2, una prova per femmine anziane sul miglio in erba. In pista praticamente tutto il mondo con rappresentanti dell'Inghilterra, Irlanda, Francia, Australia, Germania ed America. Attesa Si Luna (Kallisto) per il Gestüt Hof Iserneichen con Cristophe Soumillon in sella, e poi la Godolphin Very Special (Lope De Vega), molto promettente. 
Di grandissimo interesse è il secondo Round del Al Maktoum Challenge R2 Sponsored By EGA sui 1900 metri in dirt. In pista si vede l'americano Frosted (Tapit), nella foto, colori Godolphin per il training di Kiaran McLaughlin, che affronta il dirt di Meydan dopo il quarto posto nel Kentucky Derby G1, il secondo nelle Belmont Stakes G1, il terzo nelle Travers Stakes G1 di Keen Ice, la vittoria nel Pennsylvania Derby G2 ed il settimo nel Classic di Keeneland stravinto da American Pharoah. Dall'America si rivede in pista anche Mubtaahij (Dubawi), portacolori di Sh Mohd bin Khalifa Al Maktoum, allenato da Mick De Kock, che molti di voi ricorderanno autore di un tentativo nel Kentucky Derby con Soumillon in sella, senza esito, e stessa cosa nelle Belmont G1, dalle quali rientra, quando arrivò quarto. Lo scorso anno a Meydan, fece faville nell'UAE Derby G2 prima di tentare la trasferta americana. Stavolta correrà le Firebreak Stakes Sponsored By EGA sul miglio in dirt. IL CAMPO PARTENTI DELL'INTERO CONVEGNO CLICCANDO QUI.
Per questa volta niente Italia, ma solo Andrea Atzeni impegnato in giornata. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui