STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 24 febbraio 2016

Meydan, torna il Carnival: California Chrome test per la DWC. Il Blueberry Fanciful Angel nello Zabeel Mile G2

Giornata dopo giornata, così come il convegno di corse a MEYDAN, sale di tono a poco s poco. Nella giornata di giovedì almeno tre i motivi di interesse: il primo in assoluto riguarda la penultima corse di giornata, il Trans Gulf Electromechanical Trophy sui 2000 metri in sabbia, dove rivedremo all'opera il campione americano California Chrome (Lucky Pulpit) che effettuerà il rodaggio in vista della Dubai World Cup G1 da $10 milioni, sfuggita lo scorso anno per mano di Prince Bishop. Il sauro è a Dubai da fine Gennaio, dopo un rientro buonissimo e vittorioso a Santa Anita in G2. Art Sherman ha preferito questo test rispetto al terzo round del Maktoum Challenge, decisamente più tosto da affrontare fisicamente. Stavolta renderà sette chili agli avversari, un peso sopportabile rispetto a quelli che affronta.
L'altro motivo di interesse è il salto in alto che effettuerà l'italiano Fanciful Angel (Dark Angel). Il portacolori Blueberry correrà lo Zabeel Mile G2 sul miglio in erba da $250,000, la quarta del convegno, e cercherà di migliorar ancora di più il suo standard in termini di rating, già salito a 110 dopo l'handicap ricco stravinto qualche settimana fa proprio sull'erba di Meydan. Il cavallo allenato da Marco Botti avrà ancora in sella Dane O'Neill. Contro avrà gente come Zahee, Safety Check che vale un 116, poi Harry's Son, e Big Baz. 
Il terzo motivo di interesse riguarda la seconda partecipazione al Carnival per l'ex italiano Winklemann (Rip Van Winkle) il quale, dopo un approccio su distanza troppo corta, verrà ancora impiegato sui 1200 metri. Mick de Kock avrà i suoi buoni motivi......
I campi partenti cliccando QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui