STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 19 febbraio 2016

Meydan: #Tryster redento in erba, domina le Dubai Millennium Stakes G3. Obiettivo Jebel Hatta e poi Dubai Turf

Tutti a dire che l'erba non era il suo pane. Ed invece nella notte di giovedì, il Godolphin Tryster (Shamardal) ha acceso la luce e zittito tutti nelle Dubai Millennium Stake G3 sui 2000 metri vincendo una edizione davvero spettacolare della corsa, con una rincorsa dal fondo del gruppo ed un cambio di marcia che ha fatto la differenza per venire a domare Haafaguinea (Haafhd) e Meadow Creek (Dansili). Posizionato nelle retrovie da William Buick, il figlio di Shamardal ha seguito le mosse degli avversari in una corsa molto tattica e lenta nella prima parte. All'ingresso in retta la lunga volata dove il blue ha fatto valere lo scatto decisivo. IL VIDEO DELLA CORSA QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Soddisfatto Charlie Appleby che dunque ha avuto ragione a riprovare il suo in erba dopo gli strabilianti successi dello scorso anno in all weather culminati con l'affermazione nel Winter Derby G3. Il primo approccio sull'erba non è stato grandioso in Maggio, ma dopo un lento recupero si è ripreso la copertina. D'altronde non era una novità assoluta quella dell'erba in quanto aveva vinto già la sua maiden a Brighton su questa superficie. Tryster correrà ancora nella notte della Dubai World Cup Night, ma prima tenterà nel Jebel Hatta G1 sui 1800 metri come preparazione al Dubai Turf G1 del 26 Marzo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui