STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 28 febbraio 2016

America: #Mohaymen e Cathryn Sophia continuano da imbattuti verso Kentucky Derby e Oaks

In America è andato in scena un convegno che ci ha detto molto in prospettiva Classica. Nelle Fountain of Youth Stakes G2 di Gulfstream Park, l'imbattuto Mohaymen (Tapit), per Kiaran McLaughlin e Junior Alvarado a bordo, ha cementato il suo status di favorito del Kentucky Derby aggiungendo un'altra perla alla sua collana di vittorie giunte numericamente a 5, dopo le Holy Bull G3 di cui abbiamo parlato qualche settimana fa. Il grigio, da favorito, ha siglato il contesto da $400,000 dopo aver seguito il gruppo in terza posizione e producendo una buona progressione, utile per tenere a bada Zulu (Bernardini) a 2 lunghezze e mezzo, con al terzo Fellowship (Awesome Of Course). IL VIDEO DELLE FOUNTAIN OF YOUTH STAKES QUI. Il tempo finale è stato di 1m42.84s, prossima tappa il Florida Derby G1 prima del primo weekend di Maggio.
Tra le femmine, sempre a Gulfstream Park, si correvano le Davona Dale Stakes G2 sul miglio in sabbia nelle quali un'altra cavalla promettentissima ha continuato da imbattuta. Lei si chiama Cathryn Sophia (Street Boss), è allenata da John Servis, era montata da Javier Castellano, ed ha proseguito la sua striscia a 4 affermazioni consecutive, dopo le Forward Gal G2, vincendo per 7 lunghezze ed aggiornando il record di quelle che, cumulativamente, ha inflitto alle avversarie nella sua carriera ora salita a 34 lunghezze e mezzo. La 3 anni, che ha ramificazioni in Italia con la fattrice Spicewood (madre di Quality Street), correva per la prima volta sul miglio, ha superato brillantemente l'esame lanciando la sfida a Songdbird la quale, però, al momento pare appartenere ad un'altra lega. Il tempo è stato comunque di 1m 36,61s, al secondo è arrivata Lewis Bay (Bernardini). La prossima tappa per capirne di più saranno le Gulfstream Park Oaks del 2 Aprile. IL VIDEO DELLE DAVONA DALE STAKES QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui