STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 14 febbraio 2016

Giappone: Mirco Demuro a segno nel Kyoto Kinen G2 in sella a Satono Crown. Vicino il rientro del campione Duramente

Sembrava dovesse scivolare via senza vittorie il weekend di Mirco Demuro in Giappone. Ed invece, alla fine o quasi del convegno di domenica, è arrivato il colpo di coda in G3. Il jockey italiano ha riportato la vittoria nel Kyoto Kinen G2 per i cavalli anziani sui 2200 metri in erba, e sul pesante, in sella a Satono Crown (Marju) per Noriyuki Hori ed i colori di Hajime Satomi, che hanno battuto Touching Speech (Deep Impact e Listen) su Admire Deus (Admire Don). IL VIDEO DELLA CORSA QUI. Satono Crown è un 4 anni completamente libero del sangue di Sunday Silence, il che è una particolarità e rarità in Giappone. A 3 anni è arrivato terzo nel Derby vinto da Duramente il quale, quest'ultimo, è allenato sempre da Noriyuki Hori e a breve lo rivedremo a Meydan per prendere parte al Carnival, nello Sheema Classic al quale è stato invitato ufficialmente. Non prima del rientro ufficiale alle competizioni dopo infortunio serio, che avverrà il 28 Febbraio prossimo nel Nakayama Kinen G2.
Una vittoria che fa salire il conto delle affermazioni a 23, un piccolo balzo in avanti anche se i passi più grandi nel weekend li ha fatti Cristophe Patrice Lemaire vincitore di 5 corse in due giorni che ha superato di slancio il nostro connazionale nella classifica JRA. Prima di sabato e domenica erano 22 pari, ora sono 27 a 23 a favore della cravache francese. Bocca asciutta per Dario Vargiu a Kokura che, dopo i piazzamenti del sabato, ha aggiunto altri 2 secondi posti anche nella giornata di domenica. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui