STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 28 marzo 2017

Irlanda: A Naas piccolo show dei Coolmore tra prospetti e certezze. La prima Pattern a #Czabo per Channon

In Irlanda c’è stata la prima domenica di un certo livello tecnicamente parlando. Innanzitutto a Naas, dove c'è stato terreno pesante, Aidan O’Brien ha sfoderato l’artiglieria mandando a sgranchirsi le gambe Churchill (Galileo), esaltante a 2 anni con 5 vittorie consecutive tra cui Dewhurst Stakes G1 e Vincent O’Brien National Stakes G1, che con in sella Donnacha O’Brien ha fatto una bella volatona. Stessa cosa per Caravaggio (Scat Daddy) e Minding (Galileo), con questi ultimi due che avevano in sella Seamie Heffernan. Per Churchill l’obiettivo è quello delle QIPCO 2000 Guineas a Newmarket il 6 Maggio prossimo. Per il resto domenica a Naas è andato in scena un convegno nel quale si è tenuta la prima Pattern in Irlanda della stagione, le Park Express G3 vinte dalla 4 anni Czabo (Sixties Icon) per Mick Channon con Graham Lee in sella. La femmina ha battuto la Coolmore Somehow (Fastnet Rock).
Aidan O’Brien ha fatto sentire il peso specifico vincendo una maiden con il 3 anni Orderofthegarter (Galileo), nella foto Racing Post, che ha dominato con 11 lunghezze di margine su Tommy Hallinan (Intense Focus). Il figlio di Galileo, che nelle prime 2 corse disputate in carriera aveva ottenuto 2 secondi posti a Leopardstown, è sbocciato in questa fase della stagione ed aveva in sella Ana O’Brien. La figlia di Padre Aidan ha collezionato un doppio da sballo vincendo anche con Alphabet (Lawman), una femmina vincitrice di una maiden sui 1200 metri sempre su terreno pesante che ha condizionato la giornata. A Naas c’era anche una maiden per cavalli di 2 anni, la prima della stagione, vinta da Moonlight Bay (Pivotal), una femmina di Kevin Prendergast con Chris Hayes in sella.
Ger Lyons ha vinto con il vecchio Brendan Brackan (Big Bad Bob), 8 anni, l’Irish Lincolnshire Handicap da €59,000 al primo, con Gary Carrol in sella. Il vecchio Brandan  non tradisce mai. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui