STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 18 marzo 2017

Australia: #Winx supersonica, vince anche la sedicesima consecutiva. Nel Golden Slipper emerge la femmina She Will Reign

Nemmeno il pesante ha fermato la campionessa. Anzi, per certi versi è sembrato esaltarne le capacità. Winx (Street Cry) ha vinto ancora e lo ha fatto polverizzando il campo dei partecipanti delle George Ryder Stakes G1 e spazzando via a 7 lunghezze e mezzo un vincitore di G1 come Le Romain (Hard Spun) e ridicolizzando uno forte, champion Sprinter australiano, come Chautauqua (Encosta De Lago). Per lei altri record sbriciolati: Sedicesima vittoria consecutiva, muro dei $10 milioni superato e 11° vittoria a livello di G1. Ma le statistiche dicono poco su quanto visto a Rosehill per la cavalla di Chris Waller montata da Hugh Bowman. IL VIDEO DELLE GEORGE RYDER QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Il suo score dice ora 26 corse disputate, 20 vittorie e 3 piazzamenti per una cavalla per la quale abbiamo finito la valigia di aggettivi per descriverne le potenzialità. Il prossimo obiettivo sarà quello delle Longines Queen Elizabeth Stakes G1 sui 2000 da $4 milioni in programma l'8 Aprile prossimo.
Resta da dire come siamo messi a scalata verso la striscia di imbattibilità più lunga in Australia. Come già anticipato chi detiene il titolo è Black Caviar con 25 vittorie, da imbattuta, ottenute consecutivamente. Poi a 19 ci sono Gloaming e Desert Gold. A 18 Ajax, a 17 Mainbrace e ora a 16 appunto Winx, staccati a 15 Bernborough e Carbine. Fermi a quota 14 Phar Lap, a 13 Limerick.
Ma il clou di Rosehill era il Longines Golden Slipper G1, la corsa più pazza e più ricca d'Australia per i 2 anni sui 1200 metri. Alla fine ha vinto la femmina She Will Reign (Manhattain Rain) per il training di Gary Portelli e la monta di Ben Melham, proposta a 7/1, dopo che il suo interprete ha pazientato serenamente e sfilare per vie interne mentre tutti si allargavano. 
She Will rende onore al suo nome, per i colori di un sindacato che ha dato vita ad un sogno vero e proprio, considerando che la femmina era stata pagata "sole" $20,000 da yearling, ed ha vinto una delle corse più ricche in Australia. Incredibile. La femmina ha ora così 4 vittorie in 5 uscite, ed ha battuto un'altra femmina come Frolic (Husson), ancora verso lo steccato, ed il maschio Menari (Snitzel), promosso al terzo per una retrocessione della femmina Tulip (Pierro) che l'aveva portato largo. IL VIDEO DEL GOLDEN SLIPPER QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui