Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

mercoledì, marzo 22, 2017

Pier Convertino torna in Italia dopo una bella stagione in Qatar. Disponibile sin da domenica, sarà gestito dalla Horses & Jockeys di Alessandro Santoni

Fantini che vanno, fantini che vengono. Uno, in particolare, tornerà a breve in Italia per ricominciare a montare nella patria che lo ha fatto crescere e fatto diventare importante. Si tratta di Pierantonio Convertino che, forte dell'esperienza accumulata in Qatar oramai da qualche anno, e con un bottino della stagione locale di 12 vittorie e 57 piazzamenti su 188 monte effettuate, tornerà Milano fra qualche giorno, dopo le ultime cartucce da sparare oggi e domani per Jassim Mohammed Ghazali e venerdì in Bahrein. 
Da domenica infatti il jockey italiano, cresciuto alla scuola di Luigi e Fabrizio Camici, sarà già disponibile a tutti gli allenatori interessati a 53,5 chili. 
Ma non è tutto: per questo nuovo inizio di 2017 ha inaugurato una collaborazione con un nuovo Management della Horses & Jockeys di Alessandro Santoni, che si prega di contattare qualora foste interessati per email horsesandjockeys@gmail.com o via telefono al +39 3928281748
Dall'inizio della carriera in Italia Pier, 33 anni da compiere in Ottobre, ha vinto 986 corse nel nostro paese. L'augurio di Mondoturf è che questa nuova collaborazione possa portare ben presto al traguardo delle 1000 vittorie.
Nato a Taranto, ma cresciuto a Livorno, ha frequentato il primo corso per allievo fantino organizzato a San Rossore e l’anno seguente ha staccato la patente di allievo fantino. La prima corsa il 27 dicembre 1999 a Napoli con Sopran Fady, e subito una vittoria. 
Convertino è oggi uno dei professionisti più affidabili in Italia. Nel 2012 ha iniziato una nuova avventura che lo ha portato in Qatar dove ha avuto modo di mettersi in mostra e si è fatto apprezzare tanto con i purosangue arabi che con quelli inglesi. I rapporti con i proprietari e gli allenatori operanti in Qatar lo hanno portato a montare corse importanti nei giorni di gran premio internazionali. Ha vinto in Inghilterra e ha montato in Francia a Chantilly nel giorno del Prix de Diane e a Longchamp in quello dell’Arc de Triomphe. Il rapporto è proseguito oltre ed il nostro Pier ha poi inanellato le vittorie nel Qatar Derby G1 per PSI, nel Derby dei PSA G2, oltre ad altre vittorie di prestigio. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata