STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 27 marzo 2017

Mercato: il champion miler #Kaspersky venduto in Inghilterra, l'Italiaperde un potenziale stallone

L'Italia perde altri pezzi del proprio galoppo, non solo in ottica agonistica. È notizia delle ultime ore la vendita del champion miler Kaspersky (Footstepsinthesand) verso l'Inghilterra. L'ex Nuova Sbarra,  fatto tutto in casa Scarpellini, chiude la carriera italiana con 12 vittorie in 19 corse disputate, forte dei successi nel Vittadini G2 per ben due volte, un Ribot G3 e la perla tedesca nel Meilen Trophy G2 nell'estate 2016 facendo brillare i colori italiani dopo tanti anni in Germania. Di lui si ricordano anche i piazzamenti nel Vittorio di Capua G1 in due edizioni consecutive.
Kaspersky, 6 anni, ha gia lasciato l'Italia ed è entrato nelle scuderie di Newmarket di Jane Chapple-Hyam, a breve verrà reso noto l'acquirente. Sta di fatto che non si parla solo di una grave perdita agonistica, ma anche e soprattutto allevatoria. Infatti si tratta di un figlio di Footstepsinthesand (Giant's Causeway) mentre la mamma Croanda (Grand Lodge), della famiglia di Croda Alta e soprattutto Claba di San Jore che ha dato la luce i campioni Awelmarduk, Jakkalberry, Crackerjack King et al.
In particolare Jakkalberry, stallone nell'emisfero sud del mondo, sta facendo registrare tantissimo interesse con prezzi alti per i suoi primi figli alle aste. Un vero peccato lasci l'Italia. Fisicamente bellissimo, lascia un vuoto nell'agonismo italiano in un progetto di ridimensionamento della Nuova Sbarra che si sta attuando, nonostante quest'anno la famiglia Scarpellini abbia un paio di potenziali crack in chiave Classica ed uno di questi è Patriot Hero (Pivotal), vincitore con stile dell'Arconte, e favorito del Parioli.
Oltre a Kaspersky, il Corriere dello Sport, riporta della vendita del buon Cosmelli (Mr Vegas), fratellastro di Menuhin di cui parliamo altrove, ormai ex della Ste.Ma, 4 anni e vincitore del Villa Borghese come culmine di una carriera in ascesa,  venduto ad un proprietario inglese e lasciato nelle scuderie di Gay Kelleway.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui