STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 3 giugno 2016

#Epsom: #Minding spaziale nelle #Oaks, buona #Architecture seconda. Nelle Diomed riecco #Tullius. A Catterick la prima Frankel femmina impressiona..

Poteva perdere solo se la buttavano di sotto. Minding (Galileo), non solo ha reagito rimanendo in piedi al Tattenham Corner quando in un momento di confusione ha rischiato di farla finire per le terre, ma in pochi tempi di galoppo si è ricongiunta con il gruppo, lo ha circumnavigato ed ha vinto le Oaks G1 con immenso stile e battendo la fuggitiva Architecture (Zoffany), allevata da Massimo Passamonti, sulla quale Frankie Dettori stava compiendo una magia anticipando al momento giusto, con al terzo Harlequeen (Canford Cliffs) ma a distanza siderale dalle prime due. Minding non solo ha vinto. Ha stravinto dominando la corsa in lungo ed in largo diventando la prima femmina, dopo Kazzia nel 2002, a vincere le 1000 Ghinee e le Oaks inglesi. Minding ha praticamente sbagliato solo le 1000 Ghinee Irish perchè ha trovato sulla sua strada una cavalla forte sul pesante, e dopo aver patito una testata alle gabbie di partenza. Ma alla resa dei conti ha dimostrato di essere una cavalla da miglio e mezzo, ma fortissima. Forse abbiamo trovato una "special one". 
Ryan Moore è stato freddissimo a condurre la cavalla allenata da Padre Aidan facendola involare verso la vittoria. Paddy Power, vista la corsa, ha reagito tagliando la quota di Minding per l'Arc de Triomphe G1 da 12/1 a 5/1, e non è un obiettivo impossibile per una cavalla che ha forza, fisico e soprattutto tanta testa. IL RISULTATO COMPLETO QUI. IL VIDEO DELLE OAKS QUI.
Nelle Diomed Stakes G3 c'è stato il ritorno alla vittoria di Tullius (Le Vie Dei Colori) a 8 anni dopo una prima parte di stagione non proprio al massimo, e per la prima volta con il visor. Ritirato Arod per via del terreno soffice, ma che si è poi via via rassodato, il figlio di Le Vie Dei Colori allevato dalla Archi Romani ha fulminato sul palo Decorated Knight con Atzeni a bordo con al terzo Custom Cut rimasto in quota. IL VIDEO DELLA CORSA QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Al di la delle corse di Epsom, a Catterick è andato in scena un convegno ordinario impreziosito dalla presenza della prima figlia femmina di Frankel in pista. Lei si chiama Queen Kindly, è saura, allenata da Richard Fahey, ed aveva in sella Jamie Spencer. Ha battuto con stile Katebird, l'unica che aveva esperienza, per Mark Johnston con 5 lunghezze di margine. Queen Kindly, da favorita fino a 2/5, è un prodotto della fattrice Lady Of The Desert (Rahy), della famiglia di Dylan Thomas. IL VIDEO DELLA CORSA QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui