STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 24 giugno 2016

Italians: Fantini ed allenatori italiani all'estero, ecco come sta andando. Aragoni doppietta in Corea.

Italians in giro per il mondo. Ieri Pierantonio Convertino era in Repubblica Ceca dove ha partecipato al Derby locale di Praga G3 sul miglio e mezzo, ma non si è piazzato in sella ad Albe Back in una corsa vinta dall'ex francese Gontchar (Champs Elysees) per il training di Arslangirej Šavujev e la monta di Bauyrzhan Murzabayev. Pier ha ottenuto comunque una vittoria in giornata nella Gold Cup Radio Impuls - Classe 1 per cavalli anziani sul miglio e mezzo in sella ad Author (Authorized) per František Holcak, ed un secondo posto nel Prize Trm - Classe 1 sui 1200 metri per anziani in sella a Sign Of The Zodiac (Clodovil) sempre per František Holcak.
In Corea, nella giornata di venerdì doppietta per Paolo Aragoni che ha così implementato il conto delle vittorie a quota 6 affermazioni. Nella fattispecie, le 2 vittorie sono arrivate a Busan ed in una di queste ha ottenuto la vittoria in Classe 2 ricca dal punto di vista del montepremi con ₩50,160,000 al primo arrivato. Pasquale Borrelli continua ad essere stabile ed ha in totale di 31 vittorie su 235 corse disputate con, rispettivamente, 35 secondi posti, 34 terzi posti, 28 quarti posti e 19 quinti posti.
In Giappone, Mirco Demuro continua ad essere terzo in classifica con 69 vittorie. Il leader è Keita Tosaki con 91 vittorie, mentre Cristophe Patrice Lemaire è a quota 87. Domenica ad Hanshin si correrà il Takarazuka Kinen G1 sui 2200 metri per cavalli di 3 anni ed oltre e Mirco sarà in sella al campione Duramente (King Kamehameha) contro 16 avversari. Per Duramente è una sorta di rientro dal secondo posto nello Sheema Classic G1 a Meydan. Contro avrà gente come Kitasan Black (Deep Impact), Lovely Day (King Kamehameha), Ambitious (Deep Impact), Toho Jackal (Special Week) etc..
In Francia abbiamo documentato nei giorni scorsi le vittorie a frotte di Cristian Demuro, attualmente stabile in quarta posizione in Classifica fantini con 52 affermazioni (una anche in apertura di convegno a Deauville venerdì) e 201 piazzamenti in 440 corse disputate.  Umberto Rispoli di vittorie ne ha 24 con 117 piazzamenti in 325 corse disputate.
Capitolo allenatori: Alessandro Botti è a quota 19 vittorie, Gianluca Bietolini ne ha 16, Attilio Giorgi è fermo a quota 2 ma con 15 piazzamenti in 20 corse, Simone Brogi ne ha vinte 18 con 43 piazzamenti. Daniele Zarroli nel 2016 ha corso 3 volte in Francia, e con Briseide (Approve) qualche giorno fa a Compiegne ha ottenuto un buonissimo secondo posto in condizionata per 2 anni, che fa ben sperare. Andrea ed Antonio Marcialis hanno ottenuto 3 vittorie nel 2016 con pochi partenti dati, la migliore certamente quella di qualche giorno fa a Chantilly in una reclamare ricca da €25,740 al primo con Plougastel (Pounced) per i colori della Fert. Cavallo difeso per oltre €46,000 in seguito alla corsa. Nella stessa prova Exclusive Potion della Aleali è arrivato sesto. 
Capitolo a parte per Maurizio Guarnieri che negli ultimi giorni ha sganciato la flotta di cavalli con i quali è andato in Francia per i prossimi mesi estivi. La vittoria di Endless Summer è di qualche settimana fa, ma la 3 anni giovedì ha corso il Prix La Sorellina Lr a La Teste de Buch  finendo quinta ma non lontana dai primi, sebbene uno steccato pessimo. A vincere è stata Chartreuse (Lawman) e seconda è arrivata Al Hayyah (Lope De Vega), ottava nel nostro Regina Elena quando Endless fu quarta. Ne stanno correndo altri, ieri Fides Et Ratio e Cape Sunion, ma per ora non sono arrivati piazzamenti. Venerdì ha corso anche il 2 anni Boot Camp (American Post) ma è finito onorevolmente quinto dopo aver condotto fino alla fine, quasi. Hanno corso anche le 3 anni Discover More e Matrimandir senza piazzarsi. Sabato ancora a La Teste de Buch correrà Brixton Gun (Groom Tesse) con a bordo Debora Fioretti.
A breve per la Francia partirà con qualche effettivo anche Luigi Riccardi che giovedì 17 a Tolosa ha corso con Fico Senza Spine (Zoffany) una condizionata sul miglio senza piazzarsi. Venerdì ha corso il Prix Haras de la Cauvinière con la 2 anni Alice's Restaurant (Dutch Art) senza conseguire risultato utile. Nei prossimi giorni correranno altri suoi pensionari. 
Altri italiani in giro per il mondo ci sono, ci scusiamo se non li abbiamo menzionati tutti, attendiamo informazioni su qualcosa che ci possa essere sfuggito. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui