STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 26 giugno 2016

Irlanda: #Minding ancora lei, vince anche le Pretty Polly G1 al Curragh contro le anziane. Possibile candidata all'Arc!

Troppo più forte. Domenica al Curragh è andata in scena una edizione abbastanza ordinaria delle Pretty Polly Stakes G1 sui 2000 metri per cavalle di 3 anni ed oltre, risolte alla maniera forte ancora una volta da Minding (Galileo), vincitrice di 1000 Ghinee inglesi e di Oaks, la quale è tornata ad illuminare in patri vincendo una corsa che era diventata anche complicata. Bocca Baciata (Big Bad Bob) infatti era andata in avanti a cadenzare un bel ritmo scrollandosi di dosso subito gran parte della compagnia, ma Minding dall'ingresso in retta l'ha messa nel proprio mirino ed ha rosicchiato metro su metro producendo una bellissima progressione per dominare, poi, di 4 lunghezze e mezzo la stessa battistrada. Ryan Moore è rimasto impressionato mentre Aidan O'Brien, che non ha intenzione di fermarla ancora, ha parlato delle Nassau G1 come probabile obiettivo. Non le Oaks, anche se non è sicuro, perchè ci sarebbe da "valorizzare" la candidatura di Even Song, emersa al Royal Ascot recentemente. Sta di fatto che la versatile Minding ha vinto G1 sul miglio, sui 2000 e sui 2400. Chissà che non sia lei la migliore candidata all'Arc de Triomphe G1. Sicuramente i bookmakers ci credono e l'hanno posizionata ad 8/1 come Harzand nella prova più importante in Europa in autunno. Padre Aidan per l'Arco ha altre potenziali opzioni come Found, US Army Ranger ed Order of St George, e Minding ha ancora 3 anni ma il trainer di Ballydoyle ha confermato resterà in training anche a 4, quindi possibile lo tenti l'anno prossimo ancora. IL VIDEO DELLE PRETTY POLLY QUI. Nel convegno del Curragh da segnalare altre piccole individualità: Nella prova per i 2 anni ottima impressione destata da Alexios Komnenos (Choisir) il quale ha risolto, ignorato a 50/1, producendo una gran bella progressione. Allenato da Tommy Stack, era montato da Wayne Lordan ed ha battuto il Coolmore Inca Gold (Galileo), iscritto al Derby inglese del 2017, che era ad 8/1 perchè tutti giocavano Taj Mahal (Galileo), il fratello di Gleneagles finito settimo. Vedrete che la prossima la vincerà. IL VIDEO QUI.
Nelle Finlay International Stakes G3 sui 2000 metri a vincere è stato ancora Sir Isaac Newton (Galileo) il quale, reduce dalla vittoria nel Wolferton Handicap di 8 giorni fa al Royal Ascot, ha incrementato di altre €30,000 il conto in banca vincendo e battagliando molto bene, dando l'impressione di essere finalmente sbocciato, lottando e risolvendola con coraggio nei confronti di Chemical Charge (Sea the Stars) che ad un certo punto lo ha anche sacrificato all'interno. Sir Isaac, pagato £3,6 milioni alle Tattersalls di Ottobre, ha ora 4 anni e punterà ad una carriera americana. IL VIDEO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui