STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 5 giugno 2016

Giappone: #Logotype batte il campione #Maurice nello Yasuda Kinen G1 sul miglio. Rivincita del Campione Classico..

Ogni tanto Logotype (Lohengrin) si ricorda quello che sa fare. Il campione dei 2 anni e dei 3 anni della sua generazione, a 6 anni, è tornato alla vittoria dopo 3 anni dall'ultima ottenuta nel Satsuki Sho G1 (le 2000 Ghinee JAP) e lo ha fatto non in una corsa qualsiasi, ma nello Yasuda Kinen G1 di Tokyo sulla distanza del miglio per cavalli anziani battendo nientepopodimenoche il campione Maurice (Screen Hero), uno dei migliori miler del mondo, imbattuto in 7 corse prima di questa, imbattuto nel 2015 e reduce dalla scorpacciata Cinese di Hong Kong, per una lunghezza e 3/4. Montato da Hironobu Tanabe per il training di Tsuyoshi Tanaka, Logotype si è invenato un percorso di testa rimanendo arroccato allo steccato mentre il gruppo degli inseguitori si inerpicava in un ginepraio delle corsie esterne, ed è rimasto in quota per la vittoria completando il miglio in 1m 33s stecchiti. Certo, Tommy Berry non è Ryan Moore ma sebbene questo abbia combinato dei quasi disastri in Europa nel weekend, si è notato moltissimo dall'altra parte del mondo. Terzo è arrivato Fiero (Deep Impact) mentre Mirco Demuro in sella a Rosa Gigantea, solo esimo, così come il vincitore del Dubai Turf Real Steel (Deep Impact) non è riuscito ad emergere arrivando penultimo, pur non lontano dai primi. IL RISULTATO COMPLETO QUI. IL VIDEO DELLO YASUDA KINEN QUI.
Quanto al nostro jockey italiano in Giappone, da registrare 3 vittorie in 2 giornate tra Hanshin e Tokyo che lo hanno fatto salire a quota 64 affermazioni in stagione, sempre più saldo del terzo posto in classifica. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui