STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 15 giugno 2016

Ascot: #Profitable un fulmine nelle King's Stand, battuto Cotai Glory. Al momento è il miglior millemetrista in Europa..

Profitable lo ha fatto ancora. Senza Acapulco (Scat Daddy) e gli altri ritirati a causa del terreno, il "new kid on the block" sul tema della velocità, cioè Profitable (Invincible Spirit), non solo ha regalato una giornata indimenticabile per Adamo Kirby che gli era in sella ma era diventato padre da un paio di ore. Ma già vincitore delle Palace House Stakes G3 e poi delle Temple Stakes G2 di Haydock qualche settimana fa, ha dato seguito di quella vittoria vincendo ancora e facendolo in G1 e dimostrando a quelli di Darley, che lo hanno acquistato in ottica stalloniera quando entrerà in razza, di aver fatto un ottimo affare. Cavallo forte, progressivo, con una ottima velocità di base e con gran cambio di marcia, si è presentato all'appoggio tutto in mano, sconquassando Mecca's Angel che aveva già battuto ad Haydock, e tenendo botta su Cotai Glory (Exceed And Excel) arrivato secondo dopo un corsone e chance a 33/1, con Goken (Kendargent), che era a 50/1, al terzo. Il tempo finale è stato di 1m 2.69s (slow by 3.69s). Il cavallo allenato da Clive Cox aveva corso alla grande qui ad Ascot lo scorso anno quando era arrivato quinto nella Commonwealth Cup G1, ma avendo speso tanto in una corsa durissima quando aveva 3 anni, non aveva fatto bene nella seconda parte di stagione arrivando tra gli ultimi delle Nunthorpe G1 di York di Agosto, quinto nel Prix du Petit Couvert G3 a Longchamp, e poi si è fermato. Ma dopo riposo adeguato in questo 2016 non ha sbagliato un colpo vincendone 3 su 3, per ora. Primo a Newmarket in G3, primo ad Haydock in G2 e primo ad Ascot in G1. Un trittico simile a quello che realizzò Lochsong (Song) nel 1994 quando inanellò Palace House, Temple e King’s Stand nella stessa stagione. Cavallo da 1000 metri spaccati, affronterà comunque la July Cup G1 del 9 Luglio prossimo, ma l'estate sarà piena di appuntamenti del genere per uno veloce e dominante come lui. IL RISULTATO COMPLETO QUI. IL VIDEO DELLE KING'S STAND QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui