STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 30 gennaio 2017

Hong Kong: Helene Paragon vince la Stewards' Cup G1, nel primo convegno di livello nel 2017. Quinto Beauty Only.

Ad Hong Kong è andato in scena il primo convegno di un certo livello del nuovo anno, in particolare i primi spunti tecnicamente rilevanti della triple crown cinese degli anziani. A Sha Tin si è corsa la Stewards' Cup G1 sul miglio con HK$ 10 milioni di dotazione con dentro molti dei protagonisti del recente Hong Kong Mile G1 di Dicembre. A vincere è stato Helene Paragon (Polan), secondo in Dicembre, che ha contribuito a regalarsi il suo primo G1 della carriera cinese ma soprattutto a comporre un podio tutto a firma John Moore il quale ha piazzato al secondo anche Joyful Trinity (Zanzibari) con al terzo il veterano Able Friend (Shamardal) mentre per uno dei più attesi, cioè Beauty Only (Holy Roman Emperor), allevato da Massimo Parri, solo un quinto posto. IL VIDEO DELLA STEWARDS CUP QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Helene Paragon è un altro cavallo reclutato dai cinesi che hanno fatto acquisti in Europa. In Francia si chiamava Sir Andrew, era allenato da Fernando Perez-Gonzalez e come momenti alti della carriera vanno ricordati il secondo posto nel Prix Djebel G3 in preparazione alle Poule dove giunse quinto alle spalle di Make Believe e poi ottenne un terzo posto a 6 lunghezze e mezzo da Territories nel Jean Prat G1. Successivamente fu acquistato e si rivide a Sha Tin nel Marzo 2016, ha vinto un paio di volte in handicap e a fine anno era cresciuto fino a quel secondo posto in G1 nel Mile, certificato e confermato nella prima uscita del 2017. Attualmente vale un 119 di rating, mentre in Europa valeva un 104. 
In giornata va registrato anche un terzo posto ottenuto da Flying Moochi (Henrythenavigator), ex hoovergetthekeys in Italia, nella Chinese New Year Cup Handicap di Classe 1 da £148,000 al primo. 
In programma c'era anche la Centenary Sprint Cup G2 sui 1200 metri, con i soliti velocisti locali ad alternarsi nei vari risultati. La battaglia, che vedrà questi opposti anche nel corso dell'anno, l'ha vinta Peniaphobia (Dandy Man) con Neil Callan in sella per Tony Cruz, nei confronti di Lucky Bubbles (Sebring) e Not Listenin'tome (Dylan Thomas). Quinto Umberto Rispoli in sella a Blizzard (Starcraft). 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui