STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 20 gennaio 2017

Meydan: #Championship vince l'Al Fahidi Fort G2. Main Stay prima per la Corea in Dubai. Brex Drago terzo in handicap

Sono stati 3 gli elementi più interessante di questo giovedì di Carnival a Meydan. Partiamo da quello che riguarda noi italiani con la disputa del District One Mansions, un ricco handicap da $125,000 dove in pista c'erano Jalapeno (Windsor Knot) e Brex Drago (Mujahid), molto vicini nei riferimenti romani, che ha visto capovolta la linea per il buon terzo posto colto dall'ex Intra ora in training di Marco Botti. Male Jalapeno che ha come attenuante una partenza dove ha tirato come un bufalo, rimanendo un pò troppo di fuori in terza ruota, ed una resa troppo immediata. Lo rivedremo probabilmente per un altro tentativo il prossimo 9 Febbraio. Quanto a Brex Drago, montato da Antonio Fresu, ha corso risparmiando il più possibile sul percorso e finendo bene alle spalle di Artigiano (Distorted Humor) per conto Godolphin che ha realizzato una doppietta piazzando al secondo Folkswood (Exceed And Excel). Artigiano, ad 8/1, rientrava da Marzo. Ma la forma dei blues da queste parti comincia a scintillare. IL VIDEO QUI.
L'altra notizia riguarda il District One Handicap sui 1200 in all weather, con risultato storico. A vincere è stato infatti il coreano Main Stay (Tale Of The Cat) con Pat Cosgrave in sella per conto di Kim Young Kwan. Si tratta della prima vittoria coreana nel Carnival, con un cavallo molto forte a livello locale. Battuti, tra gli altri, gente come Spirit Quartz (Invincible Spirit) e United Color (Ghostzapper), partito da uno steccato pessimo. IL VIDEO QUI.
Tecnicamente più rilevante è stata la vittoria di Championship (Exceed And Excel) nell'Al Fahidi Fort G2 sui 7f, con il cavallo di Sheikh Mansoor bin Mohammed al Maktoum con in sella Colm O'Donoghue, che se l'è fatta tutta in avanti (ed un bel cerottone nasale) cambiando marcia ai 400 e mantenendo 3 lunghezze e mezzo di distacco nei confronti dei rivali, realizzando un tempo molto buono di 1m 22.82s (fast by 0.38s). Se ripeterà queste prestazioni salirà molto di tono. Championship ha battuto il Godolphin Flash Fire (Shamardal) ed il sudafricano Noah From Goa (Tiger Ridge), al debutto sulla pista, ma vincitore in patria di G1. IL VIDEO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui