STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 2 gennaio 2017

Italians oltralpe e oltremanica: Peut Etre Ici vince a reclamare e viene difeso, Regarde Moi terzo in classe 6.

Un lunedì estero che molto spesso, ultimamente, vede cavalli italiani impegnati tra Francia ed Inghilterra anche in questo 2017. Da segnalare tre cavalli, in questa giornata. A Deauville Ducale Di Maremma (Showcasing), con dei trascorsi in Italia per Luigi Riccardi, è giunto terzo in una condizionata dominata da Super City. Poco dopo in giornata l'Effevi Peut Etre Ici (Holy Roman Emperor) ha vinto a 5/1 il Prix de la Rivière Saint-Sauveur, una reclamare sui 1500 metri in sabbia, con la monta di Sylvain Ruis. In Italia la sua quota era di 2/1. Peut Etre Ici è stato oggetto di attenzioni, ma a reclamare è stato difeso dal suo proprietario per €20.666.
In Inghilterra, in particolare a Southwell, ha fatto il suo debutto inglese all'alba dei 9 anni Regarde Moi (King's Best) il quale, dopo 21 vittorie ottenute in patria tra cui 3 edizioni del Natale di Roma, il Chiusura G3 e Nearco, è stato esportato da Stefano Botti verso dei circuiti in sabbia per cercare di valorizzarne un eventuale futuro, anche se a 9 anni è veramente tosta. Comunque Regarde Moi, ora allenato da Marco Botti, è giunto terzo con Jacob Mitchell un pò approssimativo in sella in una classe 6 sul miglio. 
Ancora in Francia, da segnalare il terzo posto in handicap per Join Us (Equiano), ancora colori Effevi, che ha provato a vincere con Cristophe Soumillon in sella nel Prix des Douets sui 1300 metri.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui