STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 24 gennaio 2017

Les Italiens: #Giogiobbo vince una reclamare e viene acquistato, Time Shanakill vince un handicap, Demuro in condizionata

Doppio colpo italiano lunedì pomeriggio a Cagnes sur Mer, dove i nostri portacolori si sono fatti ammirare in quanto a competitività e forma nel periodo. Il pomeriggio è cominciato subito bene con la vittoria di Time Shanakill (Lord Shanakill) in un bell'handicap divisè sui 2000 metri in sintetico, riuscendo ad emergere nelle battute finali con in sella Cristophe Soumillon al solito efficace, per Alessandro e Giuseppe Botti. Molto di italiano però c'è stato nella quinta corsa in programma nel Prix du Serpolet sui 1300 metri, una reclamare con al via 3 italiani che hanno occupato 3 delle prime 4 posizioni. A vincere, con un perfetto percorso di testa, è stato Giogiobbo (Bahamian Bounty) con Pierre Charles Boudot in sella che si è poi trascinato per il secondo, sebbene ad ampio distacco, Pensierieparole (Exceed And Excel) e al quarto Roman Spectrum (Holy Roman Emperor), entrambi allenati dalla Cavallo in Testa. Giogiobbo, allenato da Francesco Santella a cui facciamo i complimenti, era di proprietà di Marco Bozzi. Diciamo "era" perchè Giogiobbo è stato reclamato per la cifra di €33.000 da Pierre Van Belle. Giogiobbo era reduce in Italia di un secondo posto in buon handicap a Pisa.
Quanto a Cristian Demuro, dopo le meritate ferie di inizio anno, è ripartito laddove aveva lasciando, continuando a vincere. Dopo la sosta di un mesetto circa ha ripreso a montare a Chantilly il 16 Gennaio e nel giro di pochi giorni ha vinto 4 corse, l'ultima in ordine temporale per i colori di Gerard Augustin Normand ed il 4 anni Barou (Le Havre), allenato da Jean Claude Rouget, in una condizionata. Alla voce successi, qualche giorno fa ci è sfuggita l'affermazione a Pornichet di Berlin Calling (Dandy Man), homebred di 3 anni della scuderia Micolo di Nicola Galli, che ha vinto una reclamare sui 1700 metri per il training di Gianluca Bietolini, anch'essa reclamata. 
Oggi, martedì, ancora Cagnes in programma con 8 corse: Meno italiani ma qualcosa c'è, in programma. In particolare nella sesta corsa alle 15,55, nel Prix des Olivier sui 1600 metri correrà il 4 anni Romasparita (Rip Van Winkle) per i colori della Nuova Sbarra, la monta di Cristian Demuro, ed il training di Endo Botti. Ingaggi sparsi per Simone Brogi, Alessandro Botti e Gabriele Congiu. IL CAMPO PARTENTI DELLA GIORNATA QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui