STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 4 gennaio 2017

Inghilterra: Marco Botti si racconta a Thoroughbred Daily News, ecco gli obiettivi stagionali in UK e Meydan..

In occasione del suo 40esimo compleanno, Marco Botti ha ricevuto in regalo un delizioso approfondimento da parte della rivista TDN a firma di Emma Berry che ha tenuto a fare gli auguri al trainer italiano, che ha raggiunto il "milestone" del decimo anno da trainer in Inghilterra. Marco ha avuto modo di parlare di tutto, dei suoi esordi, dei successi in giro per il mondo raccontando un pò le gesta di Sesmen, il primo vincitore dell'epoca Botti a Newmarket, vincitore delle Prestige Stakes e che dunque da il nome a Prestige Place, il quartier generale di Marco. Poi Euro Charline, Jakkalberry, Joshua Tree, Gitano Hernando, Excelebration e tanti altri, e del prossimo viaggio a Meydan che lo terrà impegnato fino a fine Marzo. In particolare ha parlato di quelle che saranno le sue pedine per il meeting dubaiano in questo 2017, specificando che saranno 5 i cavalli prossimi a partire per Meydan. Il 7 Gennaio infatti partiranno Fanciful Angel (Dark Angel), di ritorno a Dubai dopo la vittoria dello scorso anno per i colori Blueberry, poi Magical Forest (Casamento) valutata 75 di OR ed invitata a Dubai.
Tra gli altri ha parlato anche di alcuni cavalli allenati da Stefano Botti in Italia, ora esportati in Inghilterra e dunque successivamente probabili partenti a Meydan per una ulteriore valorizzazione...
Tra questi Poeta Diletto (Poet's Voice), vincitore del Parioli G3 in Italia, che però rimarrà in training in Inghilterra senza varcare ulteriormente i confini del medio oriente, mentre tra gli altri è confermato Dylan Mouth (Dylan Thomas), campione in Italia ma inefficace all'estero, che prenderà la via emiratina senza tornare per ora in Italia. Sullo stesso van ci saranno anche Brex Drago (Mujahid), molteplice vincitore di Listed in Italia, e Kyllachy Gala (Kyllachy) ancora per i colori Blueberry...
Partiranno per Meydan anche lo sprinter Naadirr (Oasis Dream), Qatar Man (Archarcharch), vincitore a Kempton recentemente e programmato per le 2000 Ghinee degli Emirati, e poi Zumurudee (Stormy Atlantic), di Sheikh Khalifa, che correrà nel Super Saturday in preparazione del UAE Derby nella notte della Dubai World Cup G1. 
Marco ha parlato anche di quello che lascerà in casa in Inghilterra con la moglie Lucie a curare gli aspetti di Meydan mentre Marco curerà la stagione invernale con Grendisar ancora in corsa per il Winter Derby e la stagione di Lingfield. Per il resto il trainer italiano ha parlato di come quest'anno si aspetti tanto dagli yearlings che debutteranno nel 2017. Ne ha 40 in scuderia, per cercare meglio del 2016 quando erano un pò tardivi e debutteranno presto o faranno qualcosa di buono a 3 anni. Ha parlato di come si aspetti molto da due figli di Dubawi e da un figlio di Mayson che si chiama Mio Ragazzo ed è di proprietà della scuderia Blueberry.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui