STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 23 gennaio 2019

Meydan: Quarta giornata del Carnival molto "esotica". Il campione argentino Grecko verso l'UAE Derby

A Meydan si comincia a fare sul serio e giovedì dopo giovedì cominciano ad arrivare dei calibri interessanti, esotici perlopiù.
In mezzo alla marea "blu", che si distingue solo al colore diverso dei vari cap, ogni tanto arriva qualche cavallo da paesi molto ad est o a ovest, a seconda di dove si guarda il mappamondo. Oggi le corse a Meydan sono in accettazione in Italia...
Giovedì previste presenze australiane e argentine, soprattutto per le prove clou della giornata. Due le pattern in programma ed un trial. La prima, in ordine cronologico, è l'Al Bastakiya Trial sponsored by Emirates Global Aluminium, una condizionata per i 3 anni con $100,000 in sabbia che vale come preparazione per il Derby, e poi le altre due corse importanti della giornata quali l'Al Rashidiya sponsored by Emirates Global Aluminium G2 in erba e l'Al Fahidi Fort sponsored by Emirates Global Aluminium G2 sui 1400 in erba.
Nella prova per i 3 anni, in preparazione per il Derby degli Emirati Arabi Uniti massima attenzione su un cavallo che si chiama Grecko (Not For Sale), imbattuto in 2 uscite e vincitore a Palermo del Gran Premio Estrella Juvenile. Si tratta di un cavallo di proprietà della Fern Circle Stables, C & H Diamond Racing allenato ora da Kenneth McPeek, ma in precedenza da Roberto Pellagatta. Qui sotto la prestazione in G1 a Palermo, in Argentina. Grecko, ovviamente, dovrà rendere dei chili agli avversari che non sembrano irresistibili ma sono capitanati da Victory Command (War Command), un Mark Johnston che ha incrociato anche le armi con il campione Too Darn Hot a Sandown in G3 prendendole di brutto. Vedremo come si comporterà in sabbia.
Nell'l'Al Rashidiya sponsored by Emirates Global Aluminium G2 da $250,000 in erba, dei 9 al via ben sei sono portacolori di Godolphin ma il migliore è Blair House (Pivotal), sei anni reduce da una campagna australiana mediocre ma qui a Meydan ha fatto sempre bene, e pur sempre secondo della Caulfield Cup G1. L'avversario è Dream Castle (Frankel), in formissima. 
Interessantissima la prova di spicco della giornata. L'Al Fahidi Fort G2 mette in palio $250,000 con 13 cavalli al via, molti provenienti da paesi stranieri. Dall'Australia Chriss Waller, allenatore di Winx, propone Comin' Through (Fastnet Rock), che come ultima prestazione ha provato contro il "mostro" Beauty Generation ad Hong Kong. Dal Sudafrica ecco Marinaresco (Silvano), campione locale, allenato da Mick De Kock, mentre dalla Germania ecco Degas (Exceed And Excel), male al rientro a Meydan ma secondo nel Di Capua G2 dietro a Anda Muchacho (Helmet).


IL CAMPO PARTENTI COMPLETI DEL CONVEGNO CLICCANDO QUI. PER VEDERE LO STREAMING DELLE CORSE A MEYDAN CLICCANDO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui