STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 29 giugno 2013

Irish Derby: Domina Trading Leather, Jim #Bolger vince la Classica 21 anni dopo St Jovite. A picco Ruler, Libertarian e Sugar Boy

La stagione di Jim Bolger, sta prendendo una bella piega. L'allenatore irlandese, 21 anni dopo St Jovite (Pleasant Colony), ha riportato la vittoria nell'Irish Derby G1 del Curragh e spezzato la dominazione di Aidan O'Brien durata sette anni consecutivi, grazie a Trading Leather (Teofilo) che ha dominato la contesa sul miglio e mezzo battendo Galileo Rock (Galileo) e per il terzo a sorpresa Festive Cheer (Montjeu) che è balzato proprio sul palo davanti a Cap O'Rushes (New Approach) finito quarto. Come avrete intuito, nel tabellino non c'è il nome ne di Ruler Of The World (Galileo), vincitore ad Epsom, ne di Libertarian (New Approach), secondo ad Espom ed acquistato da Sheikh Mohammed, e nemmeno quello di Sugar Boy (Authorized), acquistato recentemente da Bin Khalifa, finiti rispettivamente quinto, ottavo e nono..ma il commento appropriato sarebbe quello di..nelle retrovie stancamente. Per i tre, comunque attesi e due di questi piazzati ad Epsom, una giornata di dimenticare, mai entrati nel vivo ed in grado di cambiare passo, desolatamente fermi sulle gambe. In generale, la conferma che la generazione 2010 non è fenomenale. Ha vinto forse il più fresco, o meglio, quello che si è presentato al Curragh bypassando corse dure e sulla scorta di impegni non eccessivamente pesanti. Il figlio di Teofilo (Galileo) infatti nel 2013 ha corso solo tre volte. Era rientrato nelle Dante Stakes G2 alle spalle di Libertarian, ha poi corso le 2000 Ghinee irlandesi finendo 5° di Magician e poi è andato a preparare il Derby casalingo vincendo una Listed facilmente il 9 Giugno scorso al Curragh, le Silver Stakes, contro gli anziani e battendo tra gli altri Lines of Battle (War Front) per il Coolmore che domani correrà in Francia il Jean Prat G1. Tornando al Derby G1, è stata una edizione comunque selettiva rifinita in 2m 27.17s (fast by 4.83s) con il vincitore, allevato, allenato e di proprietà di Jim Bolger con la monta di Kevin Manning, alla prima vittoria nell'Irish Derby, come al solito very confident con i cavalli del suocero. Il Lifetime di trading è il seguente, 8 corse, 4 vittorie e tre piazzamenti per €869,506. Il risultato completo del Dubai Duty Free Irish Derby G1 cliccando QUI. Il video dell'IRISH DERBY cliccando su questo LINK

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui