STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 19 giugno 2013

Report #RoyalAscot Day 2: Al Kazeem piega Mukhadram nelle Prince Of Wales's. Gale Force Ten è il 40° per Padre Aidan...

Al Kazeem dall'esterno batte Mukhadram
Photo: Mathea Kelley
JERSEY STAKES G3: 38, 39 e 40. Ahh come corre il contavittorie di Aidan O'Brien al Royal Meeting. Nella prima prova della seconda giornata ha ottenuto il suo personale 40th vincitore grazie a Gale Force Ten (Oasis Dream) con Joseph O'Brien in sella, che dal centro della pista si è impegnato per piegare le velleità di un Montiridge (Ramonti) che sembrava vincitore poco prima del palo, ma comunque in versione super, con allo steccato delle tribune l'errante Tawhid (Invincible Spirit). Quarto è finito Garswood (Dutch Art). Gale Force Ten, che lo scorso anno aveva vinto le Norfolk qui ad Ascot, era terminato 4° nelle Poule d’Essai des Poulains G1 del 12 Maggio scorso a Longchamp e secondo nelle Irish 2,000 Guineas del Curragh dietro Magician 13 giorni dopo. Gale Force Ten era favorito a 4,5 ed il tempo finale sui 1400 in pista dritta è stato di 1m 25.32s (fast by 0.68s). Il risultato completo QUI. Il video delle JERSEY QUI.
DUKE OF CAMBRIDGE STAKES G2 (ex Windsor Forest Stakes): Ha risolto Duntle (Danehill Dancer) la quale, squalificata lo scorso anno nelle Matron Stakes G1 di Leopardstown, si è presa la rivincita quest'anno crescendo corsa dopo corsa e risolvendo in bel finale a 4 cavalle in lotta, nei confronti di Lady's First ((Dutch Art) per mezza lunghezza, con Dank (Dansili) al terzo. Lanfranco Dettori ancora quarto con Beatrice Aurore (Danehill Dancer). La vincitrice è allenata da David Wachman per la famiglia Niarchos, aveva in sella Wayne Lordan. Ancora irlandesi sugli scudi! Tempo finale di 1m 39.47s (slow by 0.47s). Risultato completo QUI, video Duke Of Cambridge QUI
PRINCE OF WALES'S STAKES G1: Al Kazeem (Dubawi) è il cavallo più in forma d'Europa al momento. Con un guizzo risolutivo ha raggiunto Mukhadram (Shamardal) sul quale Paul Hanagan pensava di aver fatto tutti i conti giusti scatenandosi in avanti in una sorta di falsa andatura (comunque ritmo onesto) con fuga in dirittura. James Doyle, alla prima vittoria al Royal Ascot prima di una tripletta d'autore, l'ha capito subito e non è rimasto troppo lontano dalla testa, raggiungendo l'Hamdan, lottando (nella foto) e sopravanzandolo nella fase finale nonostante questo abbia anteposto molto della sua fisicità. In tema di fantini, William Buick lontano dalla miglior forma, con un tempismo errato è finito forte su The Fugue (Dansili) la quale, comunque, al rientro e contro i maschi, ha corso alla grande. Quarto Camelot (Montjeu) ancora non al meglio...Il vincitore è un figlio di Dubawi (Dubai Millennium) di proprietà del signor Deer allenato da Roger Charlton, cresciuto tantissimo nella stagione. Imbattuto nel 2013, ha ottenuto il suo secondo G1 consecutivo. Per il vincitore tour estivo e forse il tentativo nell'Arc. Il tempo della corsa è stato di 2m 3.06s (fast by 2.54s), il risultato completo delle Prince Of Wales's Stakes QUI. Il video delle Prince Of Wales's Stakes QUI
Seguiranno aggiornamenti ed approfondimenti..

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui