STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 22 giugno 2013

Report #RoyalAscot day 5: Tragico epilogo nelle Hardwicke, vince Thomas Chippendale e subisce un attacco di cuore. Cade anche Ektihaam sulla prima curva. Lethal Force domina Society Rock nelle Diamond Jubilee G1

Triste, tristissimo ultimo giorno di Ascot. Nelle Hardwicke Stakes G2 epilogo drammatico per il vincitore Thomas Chippendale (Dansili) che subito dopo il traguardo passato da vincitore è collassato ed è poco dopo deceduto a causa di un attacco di cuore. Dolore che si aggiunge a dolore per Lady Cecil che lo aveva preparato insieme a Sir Henry. Per la cronaca, ma a questo punto importa poco, Ektihaam (Invincible Spirit) è caduto sulla prima curva a causa di una brutta scivolata, complice violento scroscio d'acqua prima dell'inizio del meeting, che ha scodellato in terra Paul Hanagan, senza conseguenze gravissime comunque per il fantino. Secondo è arrivato Dandino (Dansili) e terzo Universal (Dubawi). Video HARDWICKE STAKES QUI. A Thomas Chippendale dedichiamo la copertina, una tragedia inaspettata per l'eroe della giornata. 
Nelle Diamond Jubilee Stakes G1 a vincere è stato il grigione di Clive Cox Lethal Force (Dark Angel) che ha ribaltato il riferimento con Society Rock (Rock Of Gibraltar) nelle Duke Of York Stakes G2 dello scorso mese. Society ha recuperato molto terreno (ai 300 neanche si vedeva) ma Lethal Force, che aveva in sella Adam Kirby, e che partiva dal 15 di steccato, aveva già accumulato lunghezze e fatto i conti in modo giusto. Ancora una giornata all'insegna degli steccati larghi. Terzo è finito Krypton Factor (Kyllachy) e quarto un coraggioso Gordon Lord Byron (Byron), finito terzo nelle Duke Of York poco fa citate. Tempo di 1m 13.36s (slow by 0.96s). Video (quello giusto) DIAMOND JUBILEE STAKES
In apertura le Chesham Stakes sui 1400 con vittoria che, curiosamente, è andata a....Berkshire, cioè praticamente la zona dove sorge l'ippodromo di Ascot. Dunque non poteva essere altrimenti per il figlio di Mount Nelson (Rock of Gibraltar), con Jim Crowley per Paul Cole, che ha battuto lo stimato Bunker (Hurricane Run) ed Ihtimal (Shamardal) la femmina di Godolphin giocatissima. Tempo di 1m 28.46s (slow by 2.46s)
Nelle Wokingham Stakes, affollatissimo heritage handicap sui 1200, a vincere è stato York Glory (Five Star Day) che con Jamie Spencer veniva dal fondo ed ha battuto Shropshire, Dinkum Diamond e Khubala con Lanfranco, ancora al quarto posto. Tempo, sui 1200, di 1m 13.79s (slow by 1.39s)
SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui