STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 23 giugno 2013

San Siro: #Licia domina l'Incisa, battuta Shirley's Kitten. Nel Gran Premio D'Italia di rabbia #Demeteor, nel Mezzanotte emerge Lili Moon. E domenica prossima il Primi Passi, De Montel e Mantovani..

Ha vinto la più forte. Cioè, la progressiva Licia (Singspiel), 4° delle Oaks G2 del mese scorso, che ha meritatamente dominato l'edizione 2013 dell'Incisa G3 mostrando delle potenzialità da cavalla superiore da tipica figlia di Singspiel. Il terreno scorrevole, l'esperienza accumulata nella stagione, ma soprattutto una andatura più che decente impostata da Night Of Light hanno fatto si che la favorita di proprietà della Quafin vincesse in grandissimo stile, con un Cristian Demuro confidente in sella. Ha concluso con del buono in mano, almeno 4 le lunghezze di margine sulle altre che si sono piazzate. A rimorchio sono arrivate infatti Shirley's Kitten (Kitten's Joy) che ha dimostrato una continuità di rendimento nel corso della stagione (si parla di offerte per lei in fase di valutazione) con Mangiapregaama (Dubawi) che ha catturato il terzo nel finale a Lucky Serena (Bertolini), la quale non ha trovato un percorso pulitissimo. Comunque, tempo sui 2000 metri di San Siro, di 2m 1.30s. Non malaccio. Il risultato completo cliccando QUI.
Nel Paolo Mezzanotte Lr sui 2200 metri per femmine anziane, ha risolto Lili Moon (Desert Prince) con Benjamin Clös in sella per Glanz Werner al training. Ha disposto di una coraggiosa Summer Fall (Mizzen Mast) che le ha portato un duro attacco, ma alla fine si è dovuta inchinare allo strapotere della tedesca. Terza Regina Mundi (Montjeu), emersa su Valvibrata (Mujahid) che ha tenuto su French Quebec. Lili Moon non era favorita ma ha vinto, ed è quello che conta.. poi, per i soldi, chissà quando li vedrà.
Sul miglio e mezzo del Gran Premio D'Italia Lr, strepitosa prestazione dell'Olmo Demeteor (Mujahid) che finalmente ha conosciuto il suo giorno di gloria dopo tanti piazzamenti. Il coraggio però non è mai mancato e nemmeno le prestazioni per il coriaceo cavallo allenato da Riccardo Menichetti che anche stavolta ha faticato e non poco. Demeteor, con Luca Maniezzi in sella, ha dovuto anticipare lo sforzo a metà retta sul calo di Palmieri, e una volta trovatosi isolato si è deconcentrato ma quando dal centro della pista si è proposto minacciosissimo Pietro Il Grande (Sakhee), il nostro è ripartito di slancio dallo steccato ed in lotta ha vinto per il tempo di galoppo a suo favore. Muso! Terzo è finito Keshiro (Shirocco), in progressione finale. Vittoria meritata per un cavallo che non si risparmia mai e che nel Derby era stato quinto, ma avrebbe potuto ottenere qualcosina in più. TUTTI I VIDEO DELLA GIORNATA DI MILANO, COMPRESO SAN SIRO REPLAY LI PUOI VEDERE CLICCANDO QUI

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui