STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 25 giugno 2013

#Politica ippica: firmato il decreto di #Semplificazione dal Ministro Saccomanni. Delega dei pagamenti 2013 a Ruffo della Scaletta.

Una piccola notizia positiva dal fronte della politica, nello stagno dell'ippica italiana: Da una riunione in programma ieri al Ministero dell'Agricoltura con Stefano Vaccari, dirigente delegato del Mipaaf, è emerso che finalmente il decreto di Semplificazione nella sua interezza è stato firmato anche dal ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni e dunque, per quanto riguarda la sezione ippica, questo significa che per tutto il 2013 i premi verranno pagati dall'ex Assi nella persona del delegato Francesco Ruffo senza (si spera) le eccessive lungaggini burocratiche degli ultimi mesi. Ovviamente il decreto per diventare operativo deve essere firmato dalla Corte dei Conti, e questa è ancora una lungaggine, ma si spera che almeno questa situazione possa risolversi in fretta, per evitare la paralisi del sistema nelle mani del Ministero, com'è stato finora con bonifici ancora non partiti, lavorazioni lente, errori di Iban etc etc. E' emersa anche un'altra questione nella succitata riunione, quella dei soldi del 2012 (i €17,5 Milioni), ma sembra che la la pratica sia in mano sempre a Saccomanni il quale, al momento, non ha firmato nulla. Domani il "nostro" Onorevole Fanucci riceverà dal Mef una risposta, speriamo esaustiva, alla sua interpellanza sui pagamenti. E intanto il tempo passa..

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui