STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 9 giugno 2013

San Siro: Biz The Nurse trionfa nel Gran Premio Milano, 27 anni dopo Tommy Way. Tris di Stakes per Cristian Demuro, suo anche il Premio d'Estate ed il Bersaglio

Dopo 27 anni da Tommy Way, un vincitore di Derby italiano è riuscito nell'impresa di vincere anche il Gran Premio Milano G1 contro gli anziani. È successo a Biz The Nurse (Oratorio) il quale ha dimostrato la sua qualità battendo Wild Wolf e Romantic Wave per una tripletta tutta made in Stefano Botti. Da registrare anche il grave infortunio occorso a Solomar, poco dopo l'ingresso in dirittura. Il vincitore è un figlio di Oratorio (Danehill) e della promettente fattrice Biz Bar (Tobougg), allevato dalla Le.Gi di Massimo Parri, il quale ha dunque superato anche il test San Siro sui 2400 metri, mettendo in mostra un decisivo cambio di marcia e progressione da vero schiacciasassi, con tempo finale di 2m 27,4s, una buona misura su terreno buono per tutti, prima del diluvio post corsa. Cristian Demuro, al primo G1 in Italia, ha tenuto il suo a metà gruppo e quando gli ha chiesto il massimo sforzo a metà retta, prima Biz ha scalato le marce, poi una volta preso l'azione, ha risposto con una proficua progressione sin sul palo. Anzi, a 100 metri dall'arrivo, si nota come abbia ancora una volta innestato un'altra marcia lunga, come fosse in sesta, dando l'impressione di poter allungare ancora con il passare dei metri. Biz ha qualità, sembra un tipico cavallo "inglese" al quale non mettono paura le forti andature e i tracciati severi. Lui risponde sempre presente, c'è da capire come si sarebbe comportato in presenza di cavalli stranieri. La domanda a questo punto è: cosa vale Biz? Il favore che l'ippica italiana gli chiede, è andare a cercare confronto all'estero.. magari da Marco Botti. Quindi, dopo esser entrato nella storia con questa edizione, sottotono, del Milano è previsto un periodo di meritato riposo e poi la campagna autunnale, o meglio dei 4 anni.. Vendita permettendo. Biz The Nurse, pagato €40,000 alle ITS, ha vinto sinora 4 delle 5 corse disputate. L'unica pecca il 5' posto nel Berardelli G3 che comunque non ne ha intaccato lo spessore mostrato successivamente. Staremo a vedere, Demurino al rientro era estasiato dalla prestazione del bel baio. 
La scuderia Aleali, qualche ora prima, aveva aperto il conto con Milano vincendo il Premio d'Estate, Listed per i tre anni sui 1600 metri, grazie a Porsenna (Dylan Thomas), con in sella demonietto Cristian Demuro, che ha ribaltato la linea del Mauro Sbarigia lasciando un comunque coraggioso Refuse To Bobbin al terzo gradino del podio. Tra i due "litiganti" si è inserito un convincente Caruso, per la prima volta con i paraocchi. Demurino ha servito il tris di giornata con la sempre più consistente Onlyyouknowme (Martino Alonso) nel Premio Bersaglio, altra Listed in programma questa volta sui veloci 1200 metri della pista dritta. L'imponente femmina allenata da Endo Botti, dopo i due terzi posti a fila rispettivamente nel Tudini e nel Chiesa, si riconferma velocista di spessore allungando già al primo traguardo e difendodosi fin sul palo dagli attacchi della tenace Art of Dreams che a sua volta regola il compagno di colori Traditional Chic
QUI IL VIDEO del GP Milano
Il VIDEO del Premio Bersaglio 
Il VIDEO del Premio d'Estate 

Seguiranno approfondimenti.

3 commenti:

  1. secondo me,ma posso sbagliare benissimo,biz è questo non c'è altro..mi spiego meglio,più forte di ieri secondo me non va e ha pure dato fondo a tutte le energie x battere il battistrada iniziale!! può darsi pure che il cavallo tenga qualcosa per se,ma l'impressione è che ieri abbia fatto vedere quanto vale,listed/gr3 in uk,mia personale opnione ovviamente

    RispondiElimina
  2. Difficile giudicare cosa vale realmente Biz. Gli avversari di oggi corrono lr e gr 3 anche in italia. Ha 3 anni, aspettiamolo con qualche compagnia piu' qualificata

    RispondiElimina
  3. Duro a mettersi sulle gambe, azione forse un pò verde. Quando si mette "dritto" pero' và! Credo, dopo aver visto alcuni\e 3 anni all'estero che, per ora non può valere più di una LR all'estero (francia meno, piu' in UK)

    RispondiElimina

Commenta qui