STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 22 giugno 2013

Supermarket Italia: Dopo Pablosky anche Best Tango, vincitore del Premio #Parioli, venduto ad Hong Kong. Fuori un altro, chi sarà il prossimo?

Fuori un altro. Alla lunga lista di cavalli venduti all'estero si è aggiunto nelle scorse ore anche Best Tango (Mujahid), vincitore del Premio Parioli G3, è finito nel carrello della spesa di acquirenti orientali ed a breve lascerà l'Italia e le scuderie di Gianluca Bietolini, come hanno fatto in precedenza Flying Zone e Kitten On The Run. La trattativa, condotta in Italia da Marco Bozzi, porterà il figlio di Mujahid (Danzig), un homebred della famiglia Tanghetti, verso Hong Kong dopo un periodo di quarantena in Inghilterra. L'unica nota positiva è che almeno, in qualche caso, vengono immessi capitali nel sistema. Nel caso di Best Tango, curiosamente, i soldi provenienti da Oriente arriveranno prima di quelli vinti in carriera dal pensionario (ormai ex) di Gianluca Bietolini. Best Tango ha infatti debuttato con una vittoria a Milano il 29 Agosto scorso..praticamente dal momento in cui si sono stoppati i pagamenti. Best Tango chiude la sua carriera in Italia con 8 corse disputate,  4 vittorie, 2 piazzamenti, un vittoria Classica un tentativo nel Derby non andato a segno, a fronte di un forziere fantasma di 84.762,00 fantaeuro, come credito.
Intanto è stata finalizzata nella giornata di ieri la trattativa che ha portato la vendita del 2 anni Pablosky (Mastercraftsman), vincitore del Premio Alberto Giubilo a Capannelle ad inizio mese. L'acquisto aveva subito un brusco rallentamento e dopo qualche giorno è ripartita spedita, come epilogo naturale per i presupposti che si erano venuti a creare, con la mediazione di Federico Barberini con Alastair Donald. Il figlio di Mastercraftsman (Danehill Dancer) lascerà le scuderie di Giuseppe Di Chio e raggiungerà Newmarket per la quarantena e poi solo andata verso Hong Kong e lo yard di John Moore a Sha Tin. L'allenatore nativo d'Australia ha avuto ottimi risultati già con Al Rep (Trade Fair), ora Packing Whiz, che ha vinto il Chairman’s Trophy G2 e si è piazzato nel Champions Mile G1. Pablosky ha vinto tre corse su tre per un margine complessivo di 11 lunghezze. Per i signor Esposito della Gies è stato un ottimo profit dopo che era stato pagato £20,000 alle DBS Premier Yearling Sale dalla intuizione di Gianluca Di Castelnuovo della New Racing Factory (www.newracingfactory.com)
Gli altri cavalli venduti nella stagione: Castello Aragonese, Cerro, Girl Of The Rain (in procinto di tornare in Europa secondo Barry Irwin dopo un paio di tentativi fuori quadro), Flying Zone, Kitten On The Run, Best Tango, Wish Came True, Ancient King, Tuttipaesi..senza contare quelli che a mente ci sono sfuggiti, gli anziani, i puledri appena venduti (già parecchi) e quelli in procinto di lasciare l'Italia che non menzioniamo ora, per non togliervi il gusto del prossimo post in proposito. E la fuga continua...

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui