STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 6 agosto 2015

Al Kazeem, nuovo infortunio e nuovo ritiro. Il 7 anni, 4 volte vincitore di G1, tenterà ancora come da stallone dopo il flop

Nei giorni scorsi è stato annunciato di nuovo il ritiro dalle competizioni dell'eroe Al Kazeem (Dubawi) in seguito ad un infortunio occorsogli mentre era al lavoro per preparare un altro colpo nel Champions Day di Ottobre. Il 7 anni, campione di John Deer che lo ha anche allevato, va ricordato soprattutto per le 4 vittorie in G1 di cui si è reso autore. Soprattutto la favolosa estate 2013 nella quale ha ottenuto 3 consecutive vittorie di G1 nella Tattersalls Gold Cup, nelle Prince of Wales's Stakes al Royal Ascot e nelle Coral-Eclipse. Ma la sua carriera è stata sempre un affronto alle avversità: Si fece male nel 2012 dopo la vittoria nelle Jockey Club Stakes del 2012 con una frattura alle ossa pelviche, nonostante un affare così grave il figlio di Dubawi (Dubai Millennium) è tornato in pista 11 mesi dopo, grazie al gran lavoro di Roger Charlton, inanellando quelle 3 vittorie di G1 e partecipando all'Arc de Triomphe G1, in seguito al quale è stato ritirato in razza per conto dei Royal Studs in Sandringham, ma fallendo la carriera da stallone non coprendo abbastanza dimostrandosi sterile e coprendo solo 25 fattrici. Motivo per cui, sciolto l'accordo in virtù di una clausola apposita, è tornato a correre lottando come sempre. 
Ha perso le Champion Stakes G1 dando una corsa al miglior Noble Mission della carriera, nell'Ottobre scorso. Tornando nel 2015 ha vinto ancora la Tattersalls Gold Cup G1 al Curragh in Maggio, battendo in lotta furibonda tra gli altri anche Postponed, in seguito vincitore delle King George, e The Grey Gatsby. Questa (vedi la corsa cliccando QUI), è stata la sua ultima corsa disputata. Al Kazeem, senza troppe pretese, proverà ancora come stallone all'Oakgrove dove comunque si godrà la meritata pensione. A 7 anni vanta 10 vittorie in 23 uscite per £1.57 milioni in somme vinte. Buon retiro!

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui