STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 9 agosto 2015

Deauville: #Muhaarar domina il De Gheest, hat trick di G1 per l'Hamdan. Seconda Esoterique, terzo Gordon Lord Byron

Fantastico Muhaarar (Oasis Dream). Dopo la Commonwealth Cup G1, dopo la July Cup G1, il figlio di Oasis Dream (Green Desert) ha calato il tris nel Prix Maurice De Gheest G1 dando una grossissima dimostrazione di forza. Il portacolori di Hamdan Al Maktoum sembra andare sempre in difficoltà nel momento topico, ma in qualche modo riesce a dare fondo alle energie ripartendo in ogni caso. E' successo ad Ascot, Newmarket ed ora anche Deauville e per un inglese non accadeva da 25 anni. Battuta Esoterique (Danehill Dancer), che ha provato all'interno, e Gordon Lord Byron (Byron) dall'esterno. Tempo finale di 1m 15.33s (slow by 0.33s). IL VIDEO DEL PRIX MAURICE DE GHEEST QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Il cavallo allenato da Charlie Hills, con Paul Hanagan in sella, è sempre più vicino nel paragone con il campionissimo Dayjur (Danzig) che nel 1990 sempre per Hamdan fece il "triplete" di G1 nella Sprint Cup G1, Prix de L'Abbaye G1 e Nunthorpe Stakes G1 guadagnando il titolo di Horse of the Year e Champion 3-year-old ed la candidatura a "the world's fastest horse". Non riuscì ad estendere il suo score solo per colpa di un'ombra, che non gli ha permesso di vincere anche la Breeders Cup Sprint G1 a Belmont Park nel 1990, vinta da Safety Check con il nostro eroe secondo all'epilogo.
Ora, riuscirà Muha a vincere il quarto G1 a fila? I bookmakers hanno proposto a 15/8 la possibilità, nella Sprint Cup G1 del 5 Settembre. Muhaarar è un figlio del dual Champion Sire Oasis Dream, che funziona per conto Juddmonte al Banstead Manor Stud ed in carriera, come suo figlio, ha vinto anche la July Cup G1. Non solo però Haydock con la Sprint Cup in agenda per Hamdan Al Maktoum il quale ha menzionato il Prix de la Foret G1 come passaggio obbligato in preparazione della Breeders’ Cup Mile.
In giornata a Deauville nel Prix de Reux G3 sui 2500 metri di Deauville ha corso anche Billabong (Gentlewave), il secondo arrivato del Gran Premio Milano G1 alle spalle di Dylan Mouth, il quale non è andato oltre un terzo posto alle spalle di Loresho (Halling), un Aga Khan alla prima esibizione in prove di Gruppo, e Seaport (Champs Elysees). IL RISULTATO COMPLETO QUI. In sella Billabong aveva Cristian Demuro che in giornata ha collezionato molti piazzamenti ed una vittoria che ha fatto arrivare il suo score nella stagione francese a quota 38. A 37 c'è Umberto Rispoli, autore di una stagione altrettanto interessante.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui