STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 12 agosto 2015

Gleneagles vs Golden Horn, scontro al vertice nelle Juddmonte International Stakes G1 del 19 Agosto a York

Come ampiamente annunciato nelle settimane scorse, l'edizione 2015 delle Juddmonte International Stakes del 19 Agosto a York avranno il sapore del match epico. Si scontreranno infatti i due capofila della generazione, su distanze diverse, e lo faranno a metà strada. Gleneagles (Galileo), miler sopraffino, duplice vincitore di Ghinee in Inghilterra ed Irlanda prima dell'assolo nelle St James G1, sarà dirottato a York dopo che Aidan O'Brien ha preferito affrontare il terreno sicuramente scorrevole in Inghilterra, piuttosto che il molleggiato francese di Deauville nel Jacques Le Marois G1. Stesso motivo per cui ha saltato le Sussex Stakes G1 a Goodwood dove alla fine della fiera il terreno si era rassodato parecchio. Gleneagles è più che altro un miler di enorme spessore, per come corre ricorda Giant's Causeway, e dunque cercherà di portare lo spunto più in la con i metri. Anche perchè ha già dimostrato parecchio sul miglio, sarebbe il caso di portare ancora avanti con la reputazione un cavallo comunque fortissimo.
Chi accorcia invece è Golden Horn (Cape Cross), sebbene i 2000 e dintorni li abbia fatti a Sandown, il quale aveva saltato le King George G1 per lo stesso identico motivo del Coolmoriano, causa terreno. Ma in precedenza ha vinto Derby, Eclipse Uno scontro a metà, dicevamo, tra i due migliori 3 anni della generazione. Chi avrà la meglio? I bookmaker hanno reagito tenendo a 5/2 Gleneagles contro l' 8/13 di Golden Horn, grande favorito della vigilia. 
Il duo dovrà tenere a bada Time Test (Dubawi), vincitore al Royal Ascot nelle Tercentenary Stakes G3, ed il grigio The Grey Gatsby (Mastercraftsman), che l'anno scorso finì secondo di Australia nel meeting di York, salvo poi rifarsi nelle Irish Champion Stakes.
Di contro a Deauville nella mattinata di oggi sono stati registrato gli ultimi forfait del Jacques Le Marois G1 di domenica, dunque i rimasti sono in 12 e tra i nomi di spicco di sono ancora Toormore (Arakan), Karakontie (Bernstein), il secondo delle Sussex Arod (Teofilo). Esoterique (Danehill Dancer), Territories (Invincible Spirit)..

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui