STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 18 agosto 2015

Allevamento: Night Of Thunder ritirato in razza. Duplice vincitore di G1, champion miler, funzionerà per il Darley.

Night Of Thunder, duplice vincitore di G1 e figlio dell'enorme Dubawi (Dubai Millennium), è stato ritirato ufficialmente dalle competizioni e comincerà a fare lo stallone a partire dal 2016. Imbattuto a 2 anni, il sauro unico figlio di sua madre deceduta dopo il suo parto, ha vinto a 3 anni le 2000 Ghinee di Newmarket nelle quali è riuscito ad essere davanti a 4 vincitori di G1 quali il campionissimo Kingman, il duplice Derby winner Australia, senza dimenticare The Grey Gatsby e Kingston Hill, tutti messi nel sacco nella prima Classica inglese della scorsa stagione quando vestiva i colori di Saed Manana, un amico di Sheikh Mohammed che ha dunque prelevato il sauro per farlo correre sotto le insegne Godolphin. 
Nel 2015 è passato agli ordini in blues per i cui colori ha risolto le Lockinge Stakes G1 nei confronti di Toormore ed Arod, successivi vincitori di Gruppo in stagione. Night Of Thunder è incappato in una brutta prestazione a Goodwood nelle Sussex e dunque è stato deciso per il ritiro in razza. Allenato da Richard Hannon, ha vinto circa £900,000. Prodotto della fattrice Forest Storm (Galileo), proviene dalla famiglia del campionessa Classica Forest Flower. Tasso di monta e luogo di funzionamento verranno resi noti a breve. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui