STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 2 agosto 2015

Glorious Goodwood, day 5: #Legatissimo stravince le Nassau. Altra doppietta Dettori, addio per Richard Hughes alle corse

L'ultimo giorno del Glorious Meeting ci ha regalato una conferma, quella di Legatissimo (Danehill Dancer) capace di cambiare marcia al momento giusto per vincere le Nassau Stakes G1 sul doppio chilometro. La cavalla allenata da David Wachman aveva vinto le 1,000 Guineas G1 ad inizio stagione, salvo soccombere ad Epsom nelle Oaks di Epsom e nelle Pretty Polly Stakes G1 del Curragh. Il suo interprete Wayne Lordan, che sostituiva l'infortunato Ryan Moore, non ha fatto errori per battere Wedding Vow (Galileo) con al terzo Arabian Queen (Dubawi). IL VIDEO DELLE NASSAU STAKES QUI.
Allevata dal Newsells Park Stud e graduata alle aste di Tattersalls, è prodotto della fattrice Yummy Mummy (Montjeu), sorella piena del campione e stallone Fame And Glory, della famiglia di Gonbarda (Lando) e Farhh (Pivotal), vincitori di G1, e quest'ultimo stallone per il Darley al Dalham Hall Stud. In tema di jockey da segnalare un'altra doppietta di Frankie Dettori in giornata in sella a Golden Step per Marco Botti (non benissimo nella stagione), e Magical Memory per Charlie Hills con il fantino italiano vero dominatore del meeting con 6 vittorie. Da sottolineare che si trattava dell'ultimo grosso convegno per Richard Hughes che, dopo 27 anni di onesta professione, ha deciso di appendere la sella al chiodo a 42 anni. il miglior risultato di giornata è stato il quarto di Fox Trotter (Bushranger). Qui a Goodwood il jockey irlandese ha montato 179 vincitori, 56 dei quali al Glorious Goodwood. E' stato leading jockey tra il 2010 ed il 2013, possiede il record di 9 vittorie del meeting nel Sussex. Ora ci sarà da vestire i panni di allenatore, decisamente più difficile, ma è a 5/1 che possa sellare un vincitore di G1 da qui a fine stagione. Ieri tanti tributi e festeggiamenti per lui, come da foto.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui