STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 9 agosto 2015

Irlanda: Air Force Blue netto nelle Phoenix Stakes! Per Aidan O'Brien è la 14° in 18 anni in questa corsa

Secondo nelle Coventry Stakes G2 di Ascot dietro a Buratino (Exceed And Excel), il Coolmoriano Air Force Blue (War Front) ha ribaltato il riferimento una volta tornato nel giardino di casa, laddove al debutto aveva risolto una corsa difficilissima. Si tratta di un bellissimo cavallo che ha vinto con stile le Keeneland Phoenix Stakes G1 ancora al Curragh, risolvendo negli ultimi 200 metri e piegando il compagno di training Washington DC (Zoffany) con lo stesso Buratino ad una lunghezza e mezza dietro. IL RISULTATO COMPLETO QUI. IL VIDEO DELLE PHOENIX QUI.
Per modo di correre, giudizio soggettivo, ricorda George Washington che questa corsa la vinse qualche anno fa. Per Aidan è la 14° affermazione in 18 anni in questa corsa che in passato ha vinto con Fasliyev, Johannesburg, One Cool Cat, George Washington, Holy Roman Emperor, Mastercraftsman e Zoffany, tra i più noti. Air Force Blue potrebbe correre ora il Morny G1 in Francia.
Per Giuseppino era la seconda consecutiva dopo Dick Whittington nel 2014. Air Force Blue è un cavallo da Ghinee, ed è entrato di diritto nell'antepost a 14/1. Air Force Blue è stato acquistato alle Keeneland 2014 September Yearling Sale per $490,000 ed è un figlio di War Front e Chatham (Maria’s Mon).

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui