STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 14 agosto 2015

America: Sabato 15 grande festa ad Arlington Park con il Million. Nelle Secretariat Stakes si rivede l'italiano Goldstream!

Non solo Europa ma anche un pò d'America nel weekend di Ferragosto. Nell'Illinois, ad Arlington Park, in programma il seguente menu: 4 corse Graded, tra cui l'Arlington Million G1 sui 2000 metri da $1 milione di dotazione, le Beverly D. Stakes G1 per femmine di 3 anni ed oltre sui 2.092 m da $750.000, le Secretariat Stakes G1 per soli 3 anni con $500,000 di dotazione sui 2000 metri, e l'American St Leger G3 sui 3000 metri da $400,000 di dotazione. 
La corsa che attrarrà maggiore interesse con riferimento agli italiani sono proprio le Secretariat Stakes G1 dove entrerà in scena nella sua nuova carriera il Derbywinner italiano G2 del  2015 Goldstream (Martino Alonso), imbattuto in 5 corse ed allevato dai Botti, alla prima uscita per i nuovi colori dell'Australian Bloodstock per il training di Andreas Wohler che ne ha parlato bene nelle ultime settimane di lavoro in Germania prima del primo impegno ufficiale. 
Le Secretariat Stakes si correranno alle 23,17, ora italiana, del sabato 15 Agosto. Indipendentemente dal risultato, il reale obiettivo di Goldstream sarà quello del Cox Plate G1 del 24 Ottobre in Australia, dove la sua quota in antepost è scesa da 51/1 a 21/1, e se poi andrà tutto come deve puntare alla Melbourne Cup G1 del 3 Novembre a Flemington dove, però, non è ancora inserito nell'antepost proprio perchè deve dimostrare tutto. 
Goldstream, per il quale è stato ingaggiato il jockey australiano Brenton Avdulla, dovrà affrontare 6 avversari (CAMPO PARTENTI CLICCANDO QUI), tra cui Force The Pass (Speightstown), allenato da Alan Goldberg per Richard Santulli, che ha vinto a Belmont il suo Gruppo nell'Invitational Derby G1. Ci sono altri due europei in corsa con il quale potrà confrontarsi, e sono Highland Reel (Galileo), favorito, per il Coolmore che cercherà di ripetere l'esperimento un anno dopo Adelaide, il quale poi vinse anche il Cox Plate G1. Il cavallo di Aidan O'Brien avrà in sella Seamie Heffernan, è reduce da una franca vittoria a Goodwood in G3. Altra pedina europea è il grigio War Dispatch (War Front) per Jean Claude Rouget ed i colori di Joseph Allen ed avrà in sella Ioritz Mendizabal, piazzato del Prix du Jockey Club G1 in Francia e piazzato dell'Eugene Adam G2 a Maisons Laffitte. Goldstream è il terzo cavallo nell'antepost delle Secretariat a 9/2 nel morning line della vigilia. 
Alle 22,42 è in programma la prima corsa importante del convegno di Chicago, con l'American St Leger G3 (CAMPO PARTENTI CLICCANDO QUI) molto americano e poco europeo. L'unico rappresentante del vecchio continente, con ovvie chances di vittoria in loco, è Lucky Speed (Silvano), vincitore del Derby tedesco 2013 e mai più su quei livelli. Il 19 Luglio ha rifinito la condizione a Woodbine, in Canada, giungendo 4° nelle Nijinsky Stakes G2. 
A 00,05....del 16 Agosto in programma le Beverly D Stakes G1 (CAMPO PARTENTI CLICCANDO QUI) per femmine dove delle 10 partecipanti c'è molta europa, tra cui Euro Charline (Myboycharlie), vincitrice dell'ultima edizione, che nell'anno ha corso 2 volte ad alti livelli piazzandosi nel Dubai Turf G1 e nelle Falmouth Stakes. La portacolori del Team Valor sarà montata da Jose Lezcano, anche se negli ultimi giorni è stata accompagnata nei vari lavori da Paolo Sirigu, che la conosce come le sue tasche. Pensare che il jockey di Nurri, cugino di Atzeni, l'ha montata al debutto di Wolverhampton nel Novembre 2013 quando era ancora di proprietà Blueberry. Un legame molto forte, dunque. Euro Charline è controfavorita rispetto alla Coolmore Wedding Vow (Galileo), seconda nelle Nassau G1 di Goodwood, e Secret Gesture (Galileo) alla ricerca di una dimensione ancora più alta fuori dall'Europa. La bandierina americana la difenderà Stephanie's Kitten (Kitten's Joy) per Chad Brown, che recentemente a Saratoga in G1 non si è piazzata da favorita. Ma resta una solidissima cavalla da G1 Americano, che lo scorso anno era arrivata seconda di Euro Charline in questa corsa. 
Alle 00,48 ora italiana va in scena l'Arlington Million G1 (CAMPO PARTENTI CLICCANDO QUI) per 3 anni ed oltre sui 2000 metri da $1 milione di dotazione, anche qui siamo di fronte ad una edizione molto americana e senza spunti di spicco. Dei 13 al via il favorito è il Ramsey Big Bue Kitten (Kitten's Joy) che ha un conto aperto con Slumber (Cacique), sempre allenato da Chad Brown, ex Juddmonte, ora di proprietà di Michael Dubb, Sheep Pond Partners & Bethlehem Stables Llc. L'Europa invia Maverick Wave (Elusive Quality), un Godolphin allenato da Gosden con Buick in sella, che resta sulla vittoria delle Huxley G3 a Chester il 7 Maggio scorso. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui