Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

martedì, gennaio 07, 2020

America: Magic Wand invitata alla Pegasus World Cup Dirt & Turf. Ecco i candidati

Una notizia arriva dall'America, dove la campionessa Magic Wand (Galileo) è una dei 17 invitati alla Pegasus World Cup in programma a Gulfstream Park il 25 Gennaio prossimo.
La neo 5 anni allenata da Aidan O'Brien è presente anche negli inviti della Pegasus World Cup Turf G1, quella in erba, che al momento conta di 12 candidati. 
Magic Wand è una cavalla acquistata per €1.4m alle Arqana August Yearling Sale, che per ora guadagna una cosa come £3.2m tra le sue 3 vittorie e 10 piazzamenti, di cui 8 a livello di G1, con apice nelle Mackinnon Stakes G1 nella sua campagna australiana di Flemington. 
Ricordiamo che il format della Pegasus è cambiata e di molto nel 2020, soprattutto sono cambiati i termini economici ed il meccanismo. Si correrà per una borsa di $3m per quella in sabbia e per $1 milione in quella in erba. Tra i papabili ci sono il neo acquisto del Coolmore Maximum Security (New Year’s Day), poi Omaha Beach (War Front), il 4 volte vincitore di G1 McKinzie (Street Sense) ed il recente vincitore di Breeders’ Cup Dirt Mile Spun To Run (Hard Spun).
I possibili rivali di Magic Wand, qualora decidesse per l'opzione in erba, sono vincitori di G1 locali quali Arklow (Arch), Henley’s Joy (Kitten’s Joy), Next Shares (Archarcharch), Sadler’s Joy (Kitten’s Joy) e Starship Jubilee (Indy Wind), tra quelli stanziali, mentre è possibile l'ex Gosden Without Parole (Frankel), vincitore delle St James G1, ora allenato da Chad Brown e capace di un ottimo terzo all'esordio americano nella Breeders Cup Mile G1.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata