Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

lunedì, gennaio 13, 2020

Viaggi meravigliosi: In Irlanda l'Irish Stallion Trail di ITM. Ecco il report completo, video e foto

Venerdì e sabato c'è stato il sesto viaggio organizzato dalla Irish Thoroughbred Marketing (ITM) e che si chiama Irish Stallion Trail, un evento durante il quale 30 dei migliori stalloni d'Irlanda hanno fornito qualcosa di simile a un accesso a tutte le aree dell'esperienza nel cuore pulsante dell'industria del purosangue, nel paese Irlanda che ne ha fatto una miniera d'oro. 
Abbiamo voluto tradurre per intero, con qualche licenza poetica inglese lasciata intatta, per i lettori di Mondoturf che sono appassionati di questo meraviglioso sport. Vi auguriamo una buona lettura, nell'articolo pubblicato da James Thomas sul Racing Post nella sezione bloodstock da parte del team di un gruppo affiatatissimo. Un viaggio lungo due giorni ed un invito a considerare l'esperienza come fortemente significativa per l'anima. Buona lettura. 
Lo Stallion Trail si classifica come una due giorni imperdibili per gli appassionati del purosangue e per i fan delle corse, quindi il team Racing Post Bloodstock ha debitamente battuto la strada, percorrendo oltre 250 miglia, è entrato in dieci stud, di 30 previsti, e visitato oltre 60 stalloni. 
State tranquilli, se non fosse per i vincoli di tempo e il limite di velocità, avremmo felicemente spuntato tutti e 30 gli stud. 
Il nostro scalo al primo porto è stato il Rathbarry Stud, dove la vivace Catherine Cashman ha introdotto il sempre più influente Acclamation, i giovani cannoni James Garfield e Kodi Bear, e lo statista anziano dell'allevamento Tagula, che è emerso con un occhio brillante e una molla nel suo passo, senza dare indicazione che ha appena compiuto il suo 27 ° compleanno.
Dopo aver lasciato un'ammaccatura nella fornitura di biscotti di Rathbarry e nella prima delle innumerevoli tazze di tè, ci siamo diretti dall'altra parte di Fermoy al Castlehyde Stud di Coolmore, che si trova nel mezzo di alcuni importanti lavori di ristrutturazione.
Il variegato roster della fattoria ha anche subito una sorta di riqualificazione negli ultimi anni, con i giovani molto propagandati in Order Of St George e Sioux Nation che ora si affiancano a fonti comprovate di talenti Mastercraftsman e Starspangledbanner da Gruppo 1.
I due hanno coperto 516 fattrici tra loro durante le rispettive stagioni di debutto in servizio di stalloni, e con il loro bell'aspetto e l'abbondante atletismo a sostegno del loro pedigree e credenziali prestazionali è facile capire perché gli allevatori siano stati così entusiasti.
Anche Maxios, che recentemente è passato a Castlehyde dopo sei stagioni al Gestut Fahrhof, ha catturato l'attenzione. Se gli allevatori di salti non si nasconderanno dietro l'oscuro figlio di Monsun, sarà una sorpresa onnipotente.
A soli due minuti d'auto c'è Grange Stud, una delle armi dedicate alla National Hunt di Coolmore. Getaway, padre di Verdana Blue, Talkischeap e la stella nascente The Big Breakaway, è senza dubbio l'attrazione principale, anche se il nuovo arrivato Capri ha anche ricevuto la sua giusta dose di attenzione dai presenti, molti dei quali sono stati "addobbati" dal merchandising di Coolmore, che vanno dall'onnipresente Walk In The Park fino a Strategic Prince
Da Grange viaggiammo oltre le montagne Galtee, che avevano ricevuto una spolverata di neve, e in Tipperary fino a Coolmore.
Vedere così tanta potenza in un posto come questo può essere, per coloro che sono iniziati e appassionati di questo sport, un'esperienza che si avvicina al profondo dell'anima. Ovunque si guardi c'è un vincitore classico o il padre di un vincitore di Gruppo 1 recente. Al momento della stesura di questo documento, gli stalloni alloggiati nell'immacolato stallone principale di Coolmore hanno fornito non meno di 126 vincitori del Gruppo / Grado 1 tra di loro.
Lo stallone ha dato il benvenuto a tre nuove reclute per il 2020, vale a dire l'esplosivo Calyx, l'eroe 2.000 Ghinee Magna Grecia e il capocannoniere July Cup Ten Sovereigns, che sono rimasti molto colpiti da questo trio è stato un argomento di discussione caldo sul Trail di quest'anno.
Con un pedigree sublime, due vittorie del Gruppo 1 nel suo CV e un'azione particolarmente fluida, la Magna Grecia probabilmente è quello che vincerà il sondaggio interno proposto al Racing Post.
Anche tra l'imbarazzo delle ricchezze di Coolmore, i bei sguardi sbalorditivi vantati da Churchill sono qualcosa di straordinario. Nonostante la sua imponente struttura muscolare, l'equino Adone è così leggero sui suoi piedi che a malapena emetteva un suono mentre vagava nell'area dello spettacolo. Nella ricerca di Coolmore per l'erede di Galileo, Churchill deve classificare davvero molto.
Mentre ci dirigevamo verso l'uscita, abbiamo incrociato i sentieri con lo stesso Galileo mentre tornava dalla sua passeggiata pomeridiana con l'handler Noel Stapleton. Avendo assistito alla sua progenie, è uno che vede i G1 in maniera molto semplice, per non parlare di aver incontrato così tanti suoi figli maschi sul "Trail", anche il cinico più duro non poteva fare a meno di essere colpito dall'aura attorno al sire campione 11 volte nella classifica degli stalloni. 
L'ultima tappa del primo giorno è stata Ballylinch Stud, che sorge dai verdi pascoli verdi della contea di Kilkenny. Nella tenebrosa riunione del tardo pomeriggio vediamo Waldgeist puntellare le sue cose. L'eroe del Prix de l'Arc de Triomphe si è chiaramente insediato nella sua nuova casa, e attualmente risiede nella bellissima scatola piastrellata a mosaico in cui una volta era sistemato The Tetrarch.
Lo Stallion Trail offre qualcosa per i professionisti del settore, nonché per i fanatici delle corse e dell'allevamento, e Eoin Fives di Ballylinch riferisce che sei nomination Waldgeist sono state vendute ai visitatori durante l'evento sostenuto da ITM.
Pochi stalloni fanno il possibile per Ballylinch sul fronte dell'ospitalità, e alcuni whisky caldi aiutano a far ripartire la circolazione prima che una giornata produttiva volga al termine.

Secondo giorno
Dopo una sosta notturna a Naas, sabato mattina il nostro Trail è ripreso a Derrinstown Stud. L'evento è presentato come un'opportunità per incontrare i tuoi eroi, e da nessuna parte questo è più vero di quando Tamayuz sfila alla base irlandese di Shadwell.
Il figlio di Nayef, e padre di talenti come Mustashry e Precieuse, si avvicinò e si avvicinò alla folla e chiaramente si crogiolò in tutto il clamore e l'attenzione.
Successivamente arrivò l'Irish National Stud, dove l'operazione Conor Hyland e Patrick Diamond gestiscono una folla considerevole attraverso sette degli stalloni della fattoria - anche se il padre ammiraglia Invincible Spirit e il suo agile gestore Michael 'Daffer' Kelly richiedono poche presentazioni.
Tra la folla più giovane, l'enorme passeggiata e la presenza accattivante del nuovo ragazzo Phoenix Of Spain avranno conquistato il figlio di Lope De Vega un sacco di ammiratori, mentre il Decorated Knight dal sangue blu, i cui primi puledri hanno recentemente portato a 190.000gns, si è nascosto in un modello fisico pieno di energia.
Nessun viaggio in Irlanda sarebbe completo senza sperimentare qualcosa che si avvicina a un monsone, e metà del Mare d'Irlanda fu debitamente depositato nella Contea di Kildare mentre raggiungevamo la casa irlandese di Darley a Kildangan.
Per fortuna, i lussuosi dintorni del centro di Cape Cross hanno fornito un ampio rifugio prima dell'inizio dello spettacolo - e per non parlare di un assortimento di bevande di alto livello che vanno dagli hamburger di pollo ai panini con il marchio Darley.
Dei 16 stalloni di Kildangan, 15 sono stati mostrati. Tra questi numeri spicca Exceed And Excel, stallone impegnato nello shuttling, che viene presentato come quello che "accumulato più miglia aeree di molti di voi". La parata si è conclusa con la rivoluzionaria star di Night Of Thunder e l'eccitante nuova recluta Blue Point, che viene mostrato in condizioni non dissimili da quelle quando è atterrato al King's Stand Stakes che ha dato il via al suo famoso doppio storico Royal Ascot (pioggia torrenziale, per quelli con un breve ricordo) .
È un tocco di classe cercare la targhetta ed il nome di ogni stallone, non da ultimo perché, senza eccezione, i cavalli hanno guardato e si sono comportati in modo impeccabile e lo spettacolo intenso ha funzionato con i livelli di precisione degli orologi svizzeri.
L'unico assente della sfilata era il potente Shamardal, che si trova nel box di fronte al figlio Blue Point. Mai le targhette dei nomi sono state più utili, poiché Shamardal ci perdonerà per aver pensato di guardare in uno specchio quando vede Blue Point in piedi di fronte a lui, così simili sono i due.
Dall'ambiente lucido di Kildangan, il Trail ci ha portato all'Anngrove Stud di Alastair Pim, che ospita Aiken, Famous Name, Marcel e Vendangeur.
Nonostante un segnale piuttosto inquietante che avverte i visitatori di rimanere in macchina per evitare il cane da guardia, il rottweiler di Pim, Tucker, fa parte di un ospitale comitato di accoglienza. È, tuttavia, con un sorriso ironico che Pim rivela "la T a volte viene sostituita da una F" quando Tucker non è di buon umore.
Pim e i suoi stalloni erano in buona forma, in particolare Marcel, il figlio di Lawman vincitore del Racing Post Trophy, che vanta un temperamento a prova di bomba e un fisico erculeo che dovrebbe avere gli allevatori di National Hunt in fila lungo la strada principale di Mountmellick.
L'odore di fumo dei fuochi di erba soffiava nell'aria mentre ci dirigevamo verso il nostro ultimo stop al Boardsmill Stud, un segno sicuro che le temperature stavano calando mentre si avvicinava la sera. 
Gli stalloni della famiglia Flood hanno goduto di un 2019 stellare, con Califet, Court Cave e Kalanisi che hanno ottenuto ciascuno i vincitori del Grado 1. John Flood riferisce che il nuovo arrivato Poet's Word ha ricevuto un'accoglienza calorosa da parte degli allevatori, quindi, con un forte sostegno che sembra assicurato, sicuramente non passerà molto tempo prima che il figlio agile di Poet's Voice stia aggiungendo alla lunga lista di storie di successo della fattoria.
Vi esorto a mettere l'Irish Stallion Trail nel vostro diario per il 2021 e calibrare le vostre aspettative al massimo. Non rimarrete delusi.


Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata