Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

martedì, gennaio 14, 2020

Arabia Saudita: Cast stellare per la Saudi Cup del 29 Febbraio con $29,2 milioni in palio. Way To Paris e Piet in partenza..

In Arabia Saudita stanno facendo le cose molto seriamente. Sabato 29 Febbraio è in programma infatti la Saudi Cup Day che metterà in palio una cosa come $29,2 milioni in 8 c
orse in programma al King Abdulaziz Racecourse, localizzato a Riyadh.
In questa giornata del 14 Gennaio sono stati resi noti i 964 cavalli invitati, una enormità, con ben 32 vincitori di G1 tra gli iscritti. Chiaramente non ci saranno tutti, ma la cosa si comincia a fare interessante perchè l'Arabia si innesterà in questo modo nel calendario delle corse ricchissime nell'anno, con la malcelata ambizione di avere sempre migliori rappresentanti. I migliori non ci saranno quasi mai, però quando in palio ci sono tanti soldi è normale ricevere candidature forti. La Saudi Cup G1 sui 1800 metri in dirt avrà in palio una borsa da $20 milioni, ha attirato 140 nominations provenienti da 4 continenti diversi, 16 paesi e 60 allenatori. Tra i più titolati ci sono la femmina Midnight Bisou (Midnight Lute), allenata da Steve Asmussen, il plurivincitore di G1 (4 volte) Maximum Security (New Year's Day), preparato da Jason Servis e già acquistato per metà da Coolmore, e McKinzie (Street Sense) allenato da Bob Baffert, secondo di Breeders' Cup. 
Nelle corse in erba, nuovissime di zecca, spicca la prova sui 2100 metri da $1 milioni che si chiama Neom Turf Cup ed ha tra gli iscritti alcuni di Aidan O'Brien come Magic Wand (Galileo) ed Anthony Van Dyck (Galileo), vincitore del Derby di Epsom. Tra gli altri europei in ballo anche Benbatl (Dubawi), fresco di vittoria in G2 in erba a Meydan in maniera impressionante, che dovrà fare pochi chilometri per decidere se puntare alla Neom Turf Cup o alla Saudi Cup in sabbia. Tra gli altri per le corse in erba è annunciata anche la femmina Deirdre (Harbinger).
ITALIANS: In questa corsa appena descritta è presente anche Way To Paris (Champs Elysees), pensionario di Paolo Ferrario che ha voltato il libro della sua carriera alla pagina 7, che virerà alla volta dell'Arabia Saudita con in programma o la prova da 2,5 milioni di dollari, o la Red Sea Turf Handicap sui 3000 metri da $2,5 milioni, dove sono iscritti anche Kew Gardens, il globetrotter Prince of Arran e Cross Counter dall'Inghilterra. 
In programma c'è anche il The Saudi Derby per tre anni sul miglio in sabbia da $800,000 e tra i vari candidati grossa chance per il fortissimo Piet (Rio de la Plata e Leni Riefenstahl), homebred della famiglia Berardelli sotto i colori della Ecurie Thoroughbred Bloodstock Agency ed allenato da Gianluca Bietolini, vincitore delle ultime 2 delle 3 corse disputate, tra Chantilly e Deauville. SCHEDA CAVALLO QUI.
Tra gli altri: Va citato anche Avez de Piné, il PSA allevato in Italia dalla Razza de Piné, recentemente acquistato da Mohd Saeed Ali Buhlaibeh Al Falasi, che ha debuttato con un quinto posto in listed a fine dicembre ad Abu Dhabi. Avez è iscritto all’Obaiya Arabian Classic. Tra gli iscritti, ma non sappiamo ancora se a titolo di burla, anche tre cavalli provenienti da Corridonia: Sono Brigant Daughter, Wind Dancer e Mystic Fire.
PER TUTTI GLI ISCRITTI COMPLETI CLICCARE SU QUESTO LINK.

Il programma è il seguente:
THE SAUDI CUP  
Saturday 29th February  
King Abdulaziz Racetrack, Riyadh, KSA  
Entries Close: Tuesday, 7th January 2020  
Total Prizemoney: $29,200,000  
   
Race Age Distance Surface Purse
The Jockey Club Local Handicap 4yo+ 1800m 9f Dirt $500,000
The Riyadh Dirt Sprint 3yo+ 1200m 6f Dirt $1.500,000
The 1351 Turf Sprint 4yo+ 1351m 6 3/4f Turf $1,000,000
The Saudi Derby 3yo 1600m 8f Dirt $800,000
The Neom Turf Cup 4yo+ 2100m 10 1/2f Turf $1,000,000
The Obaiya Arabian Classic 4yo+ 2000m 10f Dirt $1,900,000
The Red Sea Turf Handicap 4yo+ 3000m 15f Turf $2,500,000
The Saudi Cup 4yo+ 1800m 9f Dirt $20,000,000


Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata