Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

sabato, aprile 18, 2020

Giappone: Oju Chosan fa la storia! L'ostacolista più forte e ricco del mondo vince per la quinta volta il Nakayama Jump

Nella foto il campione giapponese dei salti Oju Chosan.
In Giappone, nella vigilia della prima prova della triple crown nipponica in piano, nel sabato di Nakayama c'è stato il Nakayama Grand Jump G1 da ¥126,060,000 ( £938,000/€1.08million) sulla distanza dei 4250 metri in ostacoli, su terreno pesante e rischiando anche una terribile caduta, vinto ancora una volta da un cavallo che risponde al nome di Oju Chosan (Stay Gold) riuscito a fare la storia con la quinta affermazione in questa corsa dopo le vittorie nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020. 

Oju Chosan era già entrato nella storia del galoppo nipponico, ma ha comunque alimentato la sua leggenda con l'ennesima perla di una carriera magica. Oju Chosan, 9 anni, si disimpegna bene anche in piano e questo aspetto fa la differenza con gli steepler giapponesi, che non sono dei fulmini di guerra. Da favorito sotto la pari ha vinto con in sella Shinichi Ishigami per il training di Shoichiro Wada ed i colori della Chosan Co. Ltd., nei confronti del controfavorito Meisho Dassai (Suzuka Mambo) e Bright Quartz (Workforce). 

Oju Chosan ha corso 24 volte in ostacoli, vincendo 16 volte e 7 delle quali al massimo livello. Era reduce da una vittoria a tempo di record nell'Hanshin Spring Jump G2. Il suo score parla di 16 vittorie e 3 piazzamenti ed un bottino di ¥748,606,000 (USD $7 milioni).
Nel 2018, come uno dei cavalli più votati dalla nazione, ha corso anche l'Arima Kinen G1 arrivando nono ma a 5 lunghezze da Blast Onepiece.

Da sottolineare che sulla corsa sono stati scommessi ¥2,269,188,900 (USD $21 milioni)

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata