Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

sabato, aprile 18, 2020

Giappone: Domenica il Satsuki Sho (le 2000 Ghinee JAP). Mirco Demuro su un Godolphin

Nella foto Darlington Hall, il portacolori Godolphin JAP all'interno.
Domenica a Nakayama in programma il Satsuki Sho G1, le 2000 Ghinee giapponesi, che si corrono sulla distanza dei 2000 metri alle 3:40 p.m. ora locale, ma prima mattina (date le 7 ore di differenza di fuso orario) se la seguiamo dall'Italia. 
Si tratta della prima lega della triple crown giapponese che è composto anche dal Tokyo Yushun (il Derby) e Satsuki Sho (il St Leger giapponese).
Il campo partenti si è composto da 18 unità con sorteggio degli steccati avvenute nelle ultime ore di giovedì. Tutti cavalli di 3 anni pronti a contendersi la cifra di ¥210,000,000 (che equivalgono, a seconda delle valute, a £1,557,322/€1,791,243/US$1,943,718).
Ci sono cinque cavalli imbattuti e uno di questi ha vinto tre corse su tre, concludendo la stagione dei 2 anni con la vittoria nelle Hopeful Stakes G1 e si chiama Contrail (Deep Impact), che ha pescato il numero 1 di steccato ed ha già vinto sul tracciato di Nakayama dimostrando attitudine, aspetto fondamentale in queste corse. LEGGI DI CONTRAIL QUI.
Contrail affronterà l'altro campione giovanile Salios (Heart's Cry), vincitore dell'Asahi Hai Futurity Stakes G1, cioè il Gran Criterium locale, ed avrà in sella Damian Lane. LEGGI DI SALIOS QUI.
Tra gli altri imbattuti vanno menzionati anche Crystal Black (Kizuna), due su due, e L'Excellence (Deep Impact), partito dal basso per crescere gradualmente con 3 vittorie su 3. 
Altro imbattuto, ma che ha solo sostenuto una corsa, c'è Tempin (Just A Way). Tra gli altri merita una menzione anche Satono Flag (Deep Impact), uno dei più attesi, che dopo un debutto negativo sul pesante ne ha infilate tre consecutivamente. 
Mirco Demuro, che ha vinto questa corsa 4 volte con Neo Universe (2003), Daiwa Major (2004), Logotype (2013) e Duramente (2015), sarà in sella a Darlington Hall (New Approach), un cavallo di Godolphin Japan, pedigree europeo, che ha vinto 2 corse su 4 in carriera. 


PP HORSE SIRE JOCKEY TRAINER WT
1 Contrail (Jpn) Deep Impact (Jpn) Fukunaga Yahagi 126
2 L’Excellence (Jpn) Deep Impact (Jpn) Kitamura Ikezoe 126
3 Cortesia (Jpn) Symboli Kris S. (Jpn) Matsuyama Suzuki 126
4 Tempin (Jpn) Just a Way (Jpn) Nakai Yasuda 126
5 Satono Flag (Jpn) Deep Impact (Jpn) Lemaire Kuneida 126
6 Deep Bond (Jpn) Kizuna (Jpn) Yokoyama Okubo 126
7 Salios (Jpn) Heart’s Cry (Jpn) Lane Hori 126
8 Win Carnelian (Jpn) Screen Hero (Jpn) Tanabe Shikato 126
9 Black Hole (Jpn) Gold Ship (Jpn) Ishikawa Aizawa 126
10 American Seed K Tapit Maruyama Fujioka 126
11 Crystal Black (Jpn) Kizuna (Jpn) Yoshida Takahashi 126
12 My Rhapsody (Jpn) Heart’s Cry (Jpn) Take Tomomichi 126
13 Darlington Hall (GB) New Approach (Ire) Demuro Kimura 126
14 Chimera Verite (Jpn) Kizuna (Jpn) Fujioka Nakatake 126
15 Rhinebeck (Jpn) Deep Impact (Jpn) Iwata Tomomichi 126
16 Galore Creek (Jpn) Kinshasa no Kiseki (Aus) Hewitson Uehara 126
17 Weltreisende (Jpn) Dream Journey (Jpn) Ikezoe Ikee 126
18 Bitterender (Jpn) Orfevre (Jpn) Tsumura Aizawa 126

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata