Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

domenica, maggio 24, 2020

Italians: I risultati dei nostri connazionali tra Francia, Germania, America ed Hong Kong

La bandiera italiana in giro per il mondo.
Ancora una rubrica italians con tanti spunti che riguardano i nostri portabandiera in giro per il mondo, a testimoniare che le nostre professionalità sanno farsi valere in ogni ambito dell'ippica, con la speranza che un giorno tutto questo orgoglio tricolore possa essere concentrato nella nostra nazione. Improbabile, ma non impossibile. 

Partiamo dalla FRANCIA: Oggi Diluvien (Manduro), connection tutta italiana di Pierini/Bacci per Gianluca Bietolini, correrà il Prix de Barbeville G3 sulla distanza del miglio e 7 furlongs. A proposito di Gianluca Bietolini, confermati gli appuntamenti per Grand Glory che correrà il Corrida G3 in preparazione del Jean Romanet G1 di questa estate a Deauville.
Ieri a Salon de Provence una vittoria per Simone Brogi arrivato a quota 7 in stagione, grazie ad Intelligence che ha siglato una maiden per i colori di Vladimir V. Bukhtoyarov. Sempre in Francia qualche giorno fa sigillo per King Pacha (Acclamation) in una condizionata per 3 anni a Saint-Cloud, per il training di Fabrice Chappet. Allevato dalla San Paolo Agri Stud, è prodotto di Regina Mundi (Montjeu). Per Gabriele Congiu 7° vittoria in stagione, ottenuta due giorni fa a Lyon in una reclamare per Jean Pierre Gauvin.

In GERMANIA sabato a Baden Baden una vittoria per Marco Casamento, la terza nel 2020, ed una per Tommaso Scardino arrivato a quota 10 in stagione. Ad Hannover qualche giorno fa vittoria per Miki Cadeddu, la sesta in stagione, con Satomi in una Listed. Per Casamento sabato anche un piazzamento nel Badener Meile G2. 

In AMERICA due piazzamenti nelle corse di Gruppo di giornata a Santa Anita per Umberto Rispoli, arrivato terzo nelle Daytona Stakes G3 e secondo, dopo intervento di autorità e dunque promozione, nelle convulse Charles Whittingham Stakes G2. A Churchill Downs ha corso anche Flower Party, ex Effevi, che dopo una prima parte di carriera deludente ha provato anche il dirt infruttuosamente in una Listed sui 1700 metri. Da sottolineare che nei prossimi giorni effettuerà debutto americano anche Call Me Love, vincitrice di Lydia Tesio G2, che correrà il 3 Giugno nelle Beaugay Stakes G3 alla riapertura della stagione. 

Ad HONG KONG mercoledì piazzamenti per i nostri ex connazionali ad Happy Valley. In particolare Party Together (Poet's Voice), ex Summer Festival vincitore del Derby di 2 anni fa, è giunto terzo in un handicap di classe 4. Nella stessa corsa Way Back, che ora si chiama Dragon Commander, è giunto quinto. Domenica a Sha Tin l'ex italiano Biz Power allevato dalla Le.Gi. della famiglia Parri, è giunto secondo in un handicap di classe 3. 

SCOPRI LE T-SHIRT DELLA COLLEZIONE CHE STIAMO PROMUOVENDO. CLICCA SUL BANNER QUI SOTTO.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata