Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

mercoledì, maggio 27, 2020

Germania: Chiusi i confini per i cavalli stranieri nelle 2000 Ghinee tedesche. Malotru e Marco Botti cambiano strategia

Nella foto Marco Botti, allenatore italiano a Newmarket.
In seguito ad una decisione presa in un meeting tra i vertici del Deutscher Galopp lunedì scorso, le corse tedesche rimarranno a porte chiuse per i potenziali corridori stranieri. Tra le corse in oggetto c'è ovviamente la prima classica della stagione Mehl-Mulhens-Rennen (2000 Guineas) G2 che si terranno lunedì a Colonia. 
La decisione è arrivata dopo che le altre nazioni, in un clima di eventuale interscambio, non hanno per ora accettato cavalli provenienti dalla Germania. Deutscher Gallop ha fatto presente che comunque in un clima di collaborazione sarà aperta ad eventuali dialoghi e collaborazione. Di questo si dispiace soprattutto Marco Botti che ha vinto questa corsa 2 volte in passato con Excelebration nel 2011 e Knife Edge nel 2016. Quest'anno la sua carta sarebbe stata Malotru (Casamento), vincitore del Primi Passi G3 in Giugno e rientrato con una bellissima prestazione nella Spring Cup di Lingfield in Febbraio, prima del lockdown. 
Il cavallo, in comproprietà tra Earle Mack ed i proprietari milanesi della Les Boyer, era finito anche quarto in una sfortunata edizione delle Gimcrack Stakes G2 al ritorno in Inghilterra. Un piano alternativo sarebbe quello di mandare il 3 anni in America, se le regole lo consentiranno, per correre una prova il 20 Giugno a Belmont Park, nello stesso giorno delle Belmont Stakes G1. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata