Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

giovedì, maggio 14, 2020

Francia: Ancora trials! Tra i 3 anni Raabihah con Demurino, Pao Alto e Magic Attitude. Grand Glory, ottimo rientro per Gianluca Bietolini. Tre italians a bersaglio

Nella foto Grand Glory, rientrata vincendo a Parigi.
Altra giornata di livello in Francia. Gli appuntamenti clou si susseguono perchè bisogna fare in fretta a prepararsi in vista delle Classiche oltralpe, e non solo. 
Andiamo veloci come i francesi in dirittura. Nel Prix de la Seine (Listed Race) è rimasta imbattuta Raabihah (Sea The Stars), che dopo un debutto con i fiocchi a Cagnes Sur Mer, ha collezionato la seconda affermazione con Cristian Demuro in sella per Jean Claude Rouget, e punterà adesso decisa verso il Prix de Diane G1 del 5 Luglio. La figlia di Sea The Stars (Cape Cross), homebred di Shadwell e di Hamdan Al Maktoum, ha vinto di 4 lunghezze con uno scatto dirompente. Favorita del Diane. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Nel Prix la Force (Group 3) sui 1800 metri, vittoria andata in bello stile a Pao Alto (Intello), portacolori della famiglia Wertheimer & Frere, che ha preso d'anticipo Ocean Atlantique (American Pharoah) e lo ha relegato al secondo posto. Pao Alto, fisicamente meno prestante del rivale, si è dimostrato un cavallo in grado di poter competere per il Prix du Jockey Club G1. Da sottolineare il finish tardivo per il Coolmoriano arrivato secondo, soprattutto per un difetto tattico. Cavallo che ha preso l'azione e l'ha sviluppata solo per 200 metri. Da rivedere su distanze più lunghe. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Nel Prix Vanteaux (Group 3) (3yo Fillies) (Moyenne Course) (Turf) sui 1800 metri, gran bella impressione per Magic Attitude (Galileo) che dall'esterno ha prodotto una bella accelerazione nella solita volatina dopo corsa molto tattica. La cavalla, allevata da Katsumi Yowhida e venduta all'Haras du Saubouas, non sappiamo per quale cifra, è prodotto della campionessa Margot Did (Exceed And Excel) che vinse una storica edizione delle Nunthorpe Stakes G1 di York sui 1000 metri con Hayley Turner in sella. Magic Attitude ha battuto e tolto imbattibilità alla favorita Emoji (Soldier Hollo) e Flighty Lady (Sir Percy), presa sullo scatto e rimasta in quota per il terzo. In sella alla vincitrice sellata da Fabriche Chappet, che pagava 20/1, c'eraTony Piccone. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Nel Prix Zarkava - Fonds Europeen de l'Elevage (Listed Race) (4yo+ Fillies & Mares) (Grande Course) (Turf) grande soddisfazione italiana e grande impressione per Grand Glory (Olympic Glory) la quale, al rientro dal Prix de Diane G1 di un anno fa, ha fatto le buche per terra senza muovere e venendo all'esterno di tutti. La cavalla, di proprietà di Albert Frassetto, John D'Amato & Mike Pietrangelo, ed allenata da Gianluca Bietolini, aveva in sella Pierre-Charles Boudot. Complimenti, ancora una giornata nel segno degli italians! Molto sfortunata, e da rivedere, Queen (Kingman). Da segnalare che Grand Glory fu acquistata per sole €18,000 alle Arqana da Marco Bozzi. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Nel Prix du Pont Neuf (Listed Race) (3yo) (New & Grande Course) (Turf) interessante prestazione per l'indiano della tribu Arapaho (Lope De Vega) che per Andre Fabre ed i colori di Mrs John Magnier & Michael Tabor & Derrick Smith, ha vinto di una corta incollatura ma controllando, ancora con Pierre-Charles Boudot on board. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Chiudiamo con una solita quota choc per Gabriele Congiu che ha montato come un califfo nel Prix de Chevilly (Handicap) (5yo+) (Grande Course) (Turf) sul 7 anni Alfieri (Naaqoos), andando a riprendere Crastus che aveva fatto male i conti. 






Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata