Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

lunedì, maggio 11, 2020

Inghilterra: Si a sport e corse, ma non prima del 1° Giugno. Lo annuncia il Governo inglese!

Nella foto il Tweet del Racing Post.
Una notizia è appena stata battuta dagli organi di stampa inglesi. Le corse in Inghilterra non riprenderanno prima del 1° Giugno prossimo venturo. 
Lunedì il governo ha pubblicato un documento di orientamento di 50 pagine che chiariva il suo piano in tre fasi per facilitare le misure di blocco o di sblocco per lo sport in Gran Bretagna, non parlando inizialmente di corse: 
La seconda fase della strategia inglese non consente infatti la ripresa dell'attività prima del 1 ° giugno, ma include il "consentire a eventi culturali e sportivi di svolgersi a porte chiuse, evitando il rischio di contatti sociali su larga scala". Quindi, si riparte il 1° Giugno, compresa la Premier League e le corse, non prima.
Il documento di orientamento afferma che la riapertura di luoghi, come ippodromi, che attirano grandi folle, "potrebbe essere pienamente possibile in modo significativo ma solo in seguito, a seconda della riduzione del numero di infezioni". Ma, comunque, non prima della data esposta. Il pubblico potrà entrare di nuovo negli ippodromi e nei luoghi sportivi solo in presenza di vaccino.
Boris Johnson ha anche avvisato che: il vaccino potrebbe "non arrivare mai", quindi le restrizioni sociali ed economiche potrebbero rimanere per molto.
Lunedì sera il gruppo di lavoro per il recupero delle corse con la BHA integrata, proverà a far cambiare idea al Governo. Forse serve una "parola" da parte della Regina Elisabetta per sbloccare la situazione se ce ne dovesse essere bisogno. 


Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata